contatore statistiche per siti
venerdì, 13 dicembre 2019

Mondiali Beach Tennis di Terracina, la cerimonia finale

 

 

Si chiudono gli Itf Beach Tennis World Championships powered by Todis di Terracina che hanno visto 1000 atleti di 23 nazioni giocare 1500 partite gratuite. Ultimo giorno di gare nei 16 campi allestiti sulla spiaggia di Levante e nello spettacolare campo centrale Arena Todis Carlo Guarnieri dove domani pomeriggio si giocheranno le sfide finali che premieranno i nuovi campioni del mondo del beach tennis.

GLI ITALIANI IN FINALE. Dopo una partita spettacolare in un’arena gremita, gli italiani Alessandro Calbucci e Michele Cappelletti sono in finale per il doppio maschile. Un match combattuto in cui hanno sconfitto Nicolas Gianotti (FRA) e l’attuale campione del mondo in carica Antonio Miguel Ramos Viera (ESP). Domani si giocano l’attesissima finale dei mondiali.

I CAMPIONI MONDIALI UNDER 16 e UNDER 14. LE DICHIARAZIONI. Premiati dopo sfide avvincenti ed emozionanti i campioni mondiali del doppio maschile under 14 (Davide Baccilli – Nicola Manfredini), under 16 (Niccolò Gasparri – Gabriele Gini), doppio femminile under 16 (Elizaveta Kudinova – Aleksandra Laifurova) e misto doppio under 14 (Elizaveta Tkachenko e Daniil Pokidin). <All’inizio siamo partiti un po’ tesi ma alla fine con grinta e passione ci siamo portati a casa la partita>, afferma Niccolò Gasparri e Gabrirle Gini emozionato aggiunge: <E’ stata la mia prima finale in un mondiale, aveva la mano con la racchetta che mi tremava, sono felice>. Gasparri si prepara a partire con la nazionale a Mosca, <sono contento della convocazione perché me la sono guadagnata allenandomi duramente>.

LE FINALI. Si giocheranno il 16 giugno le semifinali e finali del doppio misto, le semifinali e finali del maschile e femminile under 18, finale del doppio misto under 16, il III e IV posto del misto, il III e IV posto del doppio maschile, la finale del doppio maschile, la finale del doppio misto under 18 e le semifinali e finali dei singolari maschile e femminile. 

Una cerimonia finale con le premiazioni dei campioni alle ore 17:00 che sarà anche un grande spettacolo grazie alla cantante e compositrice Francesca Monte e il dj Kevs. “Don’t go” è il nuovo singolo estivo della coppia pronto ad infiammare questa estate rovente, in uscita su tutte le piattaforme digitali. Francesca Monte, cantautrice, musicista e web star salernitana, reduce dal successo sociale di “Un’estate che non finirà” in vetta alle classifiche italiane, torna con il nuovo singolo “Don’t go”, in collaborazione con il giovanissimo e talentuoso dj producer Kevs noto tra i club più rinomati della scena musicale italiana e internazionale e per aver pubblicato il singolo “The Flow” (Fonk) suonato dai più importanti dj di fama internazionale.

UN MONDIALE TECNOLOGICO. Cinque telecamere in campo, un drone e un braccio meccanico di 8 metri che entra in gioco e segue gli atleti quasi fino agli spogliatoi. Un livello altissimo. Tutte le partite del campo centrale possono essere seguite in modalità streaming in diretta continua sul canale Fb dell’ ITF Beach Tennis World Championships Terracina 2019. A bordo campo il laboratorio di neuromarketing della IULM di Milano registra le emozioni degli spettatori del pubblico e del village del mondiale

AZZURRI PROTAGONISTI. Il ranking ITF di beach tennis è da sempre un affare molto italiano e il trend continua a essere questo, gli azzurri continuano a essere nella Top 10. A Terracina le coppie italiane non possono dunque che collocarsi nelle primissime posizioni dei tornei. Attesi sui campi in questi giorni Giulia Gasparri, attuale campionessa mondiale in carica, Flaminia Daina, Tommaso Marco Garavini, Tommaso Giovannini, Alessandro Calbucci e Michele Cappelletti in finale per il doppio maschile ma anche lo spagnolo Antonio Miguel Ramos Viera e il russo Nikita Burmakin.

27 TITOLI IN PALIO E 5 SISTEMI DI PUNTEGGIO – I Mondiali hanno un montepremi di 25.000 dollari, così suddiviso: 22.000 dollari per il doppio maschile più il doppio femminile (categoria pro) e 3.000 dollari per il doppio misto (categoria pro). 27 i titoli complessivi in palio – il triplo rispetto a quelli del 2018 – suddivisi in 4 macro-categorie: pro, juniors, seniors e non classificati ITF.