contatore statistiche per siti
venerdì, 19 ottobre 2018

Ndangheta, sequestro beni per 70 mln a Roma e nel Lazio

 

 
Ottanta immobili tra case, negozi e terreni, per un valore di oltre 70 milioni di euro. Molti a roma. Sono i numeri del sequestro effettuato dai carabinieri del comando provinciale di reggio calabria, che hanno anche arrestato 20 persone affiliate alla cosca della ‘ndrangheta dei mazzagatti, facente capo al boss rocco.
L’uomo, 50 anni, sarebbe riuscito, attraverso il sistema delle aste giudiziarie, ad appropriarsi di appartamenti e attività di vendita, in particolare appunto nella capitale, poi fintamente intestati a soggetti incensurati. In questo modo era riuscito a creare un vasto giro di affari commerciali e imprenditoriali a roma e anche nel territorio laziale.