contatore statistiche per siti
sabato, 19 ottobre 2019

Ordinanza “Plastic-Free”: da Sperlonga Turismo un omaggio ecosostenibile per gli studenti di elementari e medie

 

Basta bottigliette di plastica: borracce riutilizzabili in alluminio per educare ed eliminare il materiale monouso dalle scuole

 

Tra meno di un mese sarà in vigore l’ordinanza del Comune di Sperlonga, denominata “Plastic Free”, un provvedimento per mettere al bando le plastiche monouso quali bottigliette, stoviglie, piatti e quant’altro contribuisca pesantemente all’inquinamento e al peso dei costi di raccolta dei rifiuti. In tutto il territorio comunale sarà vietato l’uso e la commercializzazione dei materiali monouso, con sanzioni amministrative importanti (fino a 500 Euro) per i trasgressori.

Per questo, il Consorzio Sperlonga Turismo ha iniziato una campagna di comunicazione e sensibilizzazione specifica. Come primo atto simbolico verso l’educazione all’utilizzo di oggetti riutilizzabili e non inquinanti, Sperlonga Turismo ha deciso di donare agli alunni delle scuole elementari e medie, contenitori alternativi alla classica bottiglietta per l’acqua.

In due differenti giornate, lunedì 1 aprile e venerdì 5 aprile scorso, in un appuntamento congiunto con il sindaco di Sperlonga, Armando Cusani, sono state consegnate ai ragazzi le prime 300 bottigliette di alluminio.

E’ stato un momento istruttivo ed emozionante al tempo stesso” ha detto Leone La Rocca, presidente di Sperlonga Turismo. “I ragazzi hanno mostrato di apprezzare l’ordinanza e volentieri sostituiranno l’uso delle bottigliette di plastica con altro materiale, come ad esempio le borracce consegnate oggi”.

cof

Gli eventi hanno visto il primo cittadino di Sperlonga mostrare ai ragazzi un video che racconta, anche in maniera drammatica, gli effetti dell’inquinamento da plastiche monouso. Al termine della proiezione Cusani ha spiegato ai ragazzi l’utilità della nuova ordinanza, rispondendo poi alle numerose e pertinenti domande degli alunni. Alla fine, la consegna delle bottigliette di alluminio con il brand “Sperlonga Turismo”.

I giovani si sono mostrati sensibili e ricettivi, forse molto più di noi “grandi” rispetto al tema dell’ambiente –ha detto il vice presidente di Sperlonga Turismo, Daniele Faiola- e in questa occasione l’hanno dimostrato con le numerose domande e l’attenzione verso le parole del sindaco Cusani”.