contatore statistiche per siti
venerdì, 22 novembre 2019

Piazza Bonelli Gaeta, Pecchia (CasaPound): “siamo alle comiche”

 

 

“Leggendo il comunicato stampa della Lega Gaeta, uscito nelle ultime ore, sono rimasto abbastanza sconcertato dal fatto che una determinata posizione provenga da parte di chi alľepoca, nel momento in cui la piazza fu chiusa, era Assessore alla Viabilità, Sicurezza e Polizia Locale -dichiara Mauro Pecchia coordinatore per il Sud Pontino di CasaPound- 
mi sbaglio? Non credo. Italo Taglialatela, da poco scopertosi esponente leghista, cosa ha fatto quando aveva in mano il potere per intervenire e impedire lo scempio di Piazza Bonelli? Ve lo dico io: NULLA.

Lo sappiamo bene noi questo -prosegue Pecchia- Noi che abbiamo messo a disposizione tempo, soldi e fatica per questa causa arrivando fino al Tar di Latina grazie ai nostri legali. Noi che siamo stati promotori della nascita di un comitato spontaneo che ha lottato duramente contro quella famosa chiusura assieme a numerosi commercianti, residenti e cittadini gaetani. 

Mai visto nessun leghista gaetano partecipare neanche a una sola riunione del comitato, mettere 1 € per contribuire alla battaglia (arrivata fino al mezzo delle vie legali, con un ricorso al TAR supportato da numerosi cittadini coraggiosi), o dare una mano in qualsiasi modo. 

Non pretendo coerenza, per carità, in politica è merce rara. Ma almeno il rispetto per chi si è battuto per mesi senza chiedere nulla in cambio.”