contatore statistiche per siti
domenica, 24 giugno 2018

Pronto Soccorso di Formia, Taglialatela: “Si intervenga rapidamente”

 

 

Come al solito nessuno è disposto ad assumersi responsabilità politica per quanto avviene a Formia in ogni settore e tantomeno per quel che riguarda la SANITA’. Sinonimo questo di PRESUNZIONE e SUPERFICIALITA’.
La GRAVISSIMA SITUAZIONE in cui versa il PRONTO SOCCORSO DI FORMIA viene affrontata da alcuni incolpando questo o quell’altro politico, mai se stessi, ma non basta, la DIREZIONE dell’Ospedale Dono Svizzero di Formia con un comunicato stampa informa che, pur essendo consapevole delle difficoltà che coinvolgono l’Azienda nel suo complesso, per il caso del PS di Formia, che non presenta carenza di personale infermieristico, si è creata una CRITICITA’ legata prevalentemente a DIMISSIONI VOLONTARIE del personale medico.
Cosa fare? A quanto pare, secondo la direzione dell’ospedale non ci resta che ATTENDERE l’espletamento delle pratiche burocratiche.
I tempi? IMPOSSIBILE PREVEDERLI.
Nel frattempo, quindi, i cittadini devono fare in modo di non ammalarsi e sperare di non avere bisogno di ricorrere al PS di Formia, perché proprio come dichiara la direzione si è creata una criticità per le dimissioni volontarie del personale medico.
Non sarà il caso di chiedersi PERCHE’ il PERSONALE MEDICO presenta DIMISSIONI VOLONTARIE?
Non sarà forse perché è IMPOSSIBILE ed estremamente RISCHIOSO per i medici svolgere un lavoro di ALTA RESPONSABILITA’ in condizioni di PRECARIETA’
E’ ora di smetterla con il rimpallo delle responsabilità, l’ospedale di Formia è diventato quello che è grazie all’INCURIA e all’INCAPACITA’ di chi in questi ultimi trent’anni ha governato la città e di tutti quelli che erano nei luoghi istituzionali come provincia e regione e non hanno saputo SALVAGUARDARE i SERVIZI ESSENZIALI.
Ammalarsi a Formia, più che in altri posti, è diventata una iattura, inizia il calvario di doversi spostare e andare incontro a grosse spese per avere visite specialistiche o esami diagnostici. E’ INACCETTABILE!
Bisogna INTERVENIRE SUBITO, DENUNCIARE la situazione e invocare una SOLUZIONE RAPIDA al problema presso tutti gli ORGANI COMPETENTI e soprattutto auspichiamo che il presidente della Commissione Sanità del consiglio regionale del Lazio, Pino Simeone, pretenda e ci dia RISPOSTE CONCRETE e RAPIDE per garantire ai cittadini formiani una STRUTTURA OSPEDALIERA EFFICIENTE, FUNZIONALE, ACCOGLIENTE, SICURA.

Mario Taglialatela