“Il virus continua a circolare. La proroga dello stato di emergenza è inevitabile. L’indirizzo è prorogare lo stato di emergenza a ottobre”.

“La proroga è facoltà prevista dalla legge, attivabile ogni qual volta si renda necessaria la prosecuzione degli interventi”, spiega il premier, che aggiunge: “Non abbiamo adottato in cdm alcuna decisione, ma è emerso l’indirizzo di prorogare lo stato di emergenza fino al prossimo 15 ottobre“. Proroga che, secondo il presidente del Consiglio, sarebbe “inevitabile”.