I 30 luglio 2020, alle ore 4.00, in Cori, i militari della locale stazione cc hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento, un 35 enne della Costa D’Avorio, domiciliato presso il cas di quella via padri trinitari.

In particolare il predetto, alle precedenti ore 23:00, opponeva attiva resistenza nei confronti dei militari operanti intervenuti per coadiuvare il personale preposto al trasferimento di 57 migranti destinati al cas di Giulianello di Cori.

Lo stesso minacciava i militari rifiutandosi di lasciare la struttura, aggredendoli ed ingaggiando una colluttazione che procurava loro, lesioni giudicate guaribili dal locale punto di primo soccorso, rispettivamente in  gg. 7 e 5.

L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.