Non riesce al Basket Serapo di inanellare la terza vittoria consecutiva e così in questa prima gara del girone di ritorno i ragazzi di Coach Cianciaruso, decimati da squalifiche ed assenze dell’ultimo secondo, si arrendono in volata, con il punteggio di 75-72 alla UISP Roma meritevole di aver messo in campo tanta aggressività all’inizio che gli ha permesso in seguito di non soffrire più di tanto il ritorno biancoverde. Un inzio negativo infatti per la squadra gaetana subito sotto nel parziale anche di 8 lunghezze, che soffre maledettamente sotto le plance, e lo sarà per tutta la gara,la fisicità dei ragazzi capitolini. Nella prosieguo della prima parte di gara, il team biancoverde prende le giuste contromisure con Coach Cianciaruso che alterna le varie difese ed i frutti si notano visto che il riposo lungo dice 38-40 Basket Serapo. La seconda parte di gara vive sul filo dell’equilibrio: la compagine gaetana, per molto tempo sul +3 non riesce ad allargare il margine di vantaggio e così si arriva in un finale dove vengono a mancare Scampone per raggiunto limite di falli e Richotti, uscito nel momento clou per un risentimento al polpaccio. La squadra capitolina, gioca meglio gli istanti decisivi del match e porta a casa la vittoria.

UISP ROMA – BASKET SERAPO 75-72 ( 22-18; 38-40;55-56)

UISP ROMA: Papa 18, Martinucci, Tiberti, Sattolo 25, Malospiriti, Nonkovic 5, Nizza 1, Scascitelli 14, Melchiorri, Rosso 7, Garbini 5, Pantanella n.e. Coach: Giannini
BASKET SERAPO: Di Dia 4, Norbedo 21, Richotti 10, Santaniello 3, Scampone 8, Valente F. 10, Antetomaso J. n.e., Antetomaso M. 16. Coach: Cianciaruso