In data 16 ott 20, i carabinieri dell’aliquota radiomobile traevano in arresto, nella flagranza del reato di “spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti” un 46enne di Terracinao.

L’uomo, durante un servizio di controllo del territorio, veniva sorpreso subito dopo aver ceduto ad un 43enne, anch’esso del luogo, 4 dosi di “cocaina”, dal peso complessivo di circa 2,5 grammi, recuperate nell’immediatezza.

Nella circostanza, quest’ultimo veniva invece deferito in stato di liberta’ per i reati di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale” per avere inoltre opposto energica resistenza ai militari operanti, nel tentativo di eludere il controllo, chiudendo con violenza una porta a vetri contro uno di questi. la successiva perquisizione personale e domiciliare del 46enne tratto in arresto consentiva di rinvenire, complessivamente:

·   grammi 28 circa di “cocaina”;

·   un bilancino di precisione;

·   vario materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Lo stupefacente e il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro mentre l’arrestato, espletate le formalità di rito, e’stato condotto presso la propria abitazione, ove rimaneva ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa delle determinazioni dell’a.g.,