contatore statistiche per siti
lunedì, 19 novembre 2018

Squalo a Sperlonga, Comune smentisce fake news

 

Caos nella località pontina per un video postato su Facebook

 

Uno squalo sulla battigia e il panico tra i bagnanti… Scene reali vissute il 6 luglio scorso in Calabria e condivise a più non posso sui social, condivise così tanto da tramutarsi in un gioco del telefono con conseguenti distorsioni: Calabria è diventata Sperlonga e il panico, così, si è spostato nel Lazio.

Un utente ha postato il video con la parola incriminata su Facebook scatenando la paura di molti e i controlli delle autorità competenti, fino alla smentita odierna da parte del Comune di Sperlonga:
NON SONO STATI AVVISTATI SQUALI NELLE ACQUE DI SPERLONGA. Ci teniamo a tranquillizzare cittadini e bagnanti in seguito al video fake diffuso ieri sui social network che mostrava un esemplare di quella specie avvicinarsi alla riva e che, nella didascalia, faceva riferimento a Sperlonga. Si tratta senza ombra di dubbio di una bufala che ha purtroppo già provocato reazioni di panico e falsi avvistamenti. La vicenda è al vaglio dei nostri legali che provvederanno ad intervenire contro la falsa notizia che ha già provocato allarmismo infondato. Abbiamo comunque allertato le autorià competenti che continuano a monitorare, come sempre, per la sicurezza di tutti, le nostre spiagge e il nostro mare. Ricordiamo inoltre che qualora si dovessero verificare avvistamenti sospetti è buona norma contattare il 1530 della Guardia Costiera“.