“Guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di stupefacenti” sono i reati di cui è accusato un 23enne di Terracina fermato  dai carabinieri dell’ aliquota radiomobile – nell’ambito di controlli alla circolazione stradale, e poi deferito all’autorità giudiziaria.

Il giovane, la sera del 28 dicembre scorso, si era messo alla guida della propria autovettura in stato di alterazione sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, provocando un sinistro stradale. A conclusione dei previsti accertamenti presso una struttura sanitaria, si procedeva al ritiro della patente.