contatore statistiche per siti
sabato, 16 novembre 2019

Umberto Scipione in concerto a Formia

 

 

“Uno spettacolo di emozioni, poesia e divertimento uniti da quel filo magico che solo la Musica sa creare!” Così il Maestro Umberto Scipione, compositore e musicista di fama internazionale descrive il Concerto che terrà a Formia con la sua Orchestra. Domenica 7 luglio prossimo in Piazzale Aldo Moro, il primo nella cittadina del Golfo: “In scena la mia vita musicale, in cui si fondono due anime quella del pianista e quella del clarinettista, un felice connubio da cui nascono le mie melodie. Inviterò il pubblico ad entrare nella favola della mia vita in cui il sogno è diventato realtà. Un sogno nato nella città di origine della mia famiglia, a Formia, nel cuore di mio nonno Umberto e mio padre Roberto, prima ancora che nel mio cuore: comporre musica seguendo le vibrazioni della mia anima, trasformandole in emozioni da regalare al pubblico. Sul palco con me non solo un mix esplosivo di talenti: musicisti, cantanti, ballerini, il comico Salvatore Misticone (Scapece nel Film Benvenuti al Sud) ma anche tutta la suggestione di questo passato che vive in me e anima la mia musica. Sarà una serata magica sotto il cielo di una terra dove la mia favola ha avuto origine”.

Pianoforte e Clarinetto (Umberto Scipione), Violino (Prisca Amori) Flauto (Veronika Khizanishvili), Fisarmonica (Massimiliano Lazzaretti), Percussioni (Vito Cardellicchio), Chitarra ( Guido Terracciano) sono i protagonisti di questo spettacolare concerto durante il quale saranno eseguiti, avvolti dalle immagini dei film, medley delle colonne sonore composte dal Maestro Scipione per film campioni di incasso: Benvenuti al Nord, Il Principe Abusivo, Benvenuti al Sud, Un Boss in Salotto, Mister Felicità, Sotto una buona stella, Si accettano miracoli
Un momento particolare dello spettacolo sarà dedicato al brano Poesia di un Goal composto da Scipione per commentare il video ufficiale celebrativo dei 60 anni della Lega Nazionale Dilettanti, realizzato tra i vicoli del borgo medievale di Maranola.

Alla musica raffinata, sensibile e potente del Maestro, accompagnato dai suoi orchestrali si alterneranno virgole di comicità con l’attore Misticone e pause di leggerezza e armonia con le performance di danza classica di Federica e Giulia Vinario, giovani ballerine di successo, con un curriculum professionale già ricco di importanti esperienze nazionali ed internazionali, attualmente impegnate all’Arena di Verona nell’Opera Carmen per la regia di Hugo de Ana. Cornice di grande suggestione saranno poi le coreografie a cura della Scuola di Danza ASD Be Art diretta da Barbara Alicandro, anche direttrice della compagnia ufficiale della città di Formia Hormiae Dance Company. Sempre coinvolgente la partecipazione della giovane cantante Costanza Fasulo, rivelazione della trasmissione televisiva di Rai1 “Ti lascio una canzone”, e del cantante Stefano Lieto. A fianco del Maestro il suo producer Toto Iacobone e la sua assistente Carolina Mazzola.

A Formia – conclude Scipione – in un’atmosfera sospesa tra sogno e realtà, entreremo nella favola della mia vita artistica, dove il lieto fine è scritto, giorno dopo giorno, dalla mia grande passione per la Musica”.

Docente al Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma, compositore, direttore d’Orchestra, pianista, clarinettista, Umberto Scipione è autore di Colonne Sonore per il cinema, documentari, trasmissioni televisive, spot, sceneggiati radiofonici, canzoni, musica classica e opere didattiche. Ha al suo attivo prestigiosi premi e candidature: dalle Nomination al David di Donatello 2011 per la Colonna Sonora del film campione di incassi 2010 Benvenuti al Sud e doppia Nomination al David di Donatello 2012 per la Colonna Sonora del film campione di incassi 2011 Benvenuti al Nord e la canzone “Sometimes” , alla Nomination al David di Donatello 2014 per la Colonna Sonora del film di Carlo Verdone ” Sotto una buona stella”, al Premio Marforio d’oro 2011 per la Musica in Campidoglio, dal Premio “Una vita per il Cinema” 2012 al premio Sonora 2012 per le migliori musiche di Benvenuti al Nord, fino al Premio International Tour Film Fest 2015, Premio Mimemis 2012, Premio International Tour Film Fest 2014, Premio “L.Centra” Venezia 2015, Premio Trofeo Cinema 2015 dell’Annuario del Cinema Italiano, Premio Padre Pio  2017, Premio Alessandro Cicognini 2018 e tanti altri importanti riconoscimenti. E’ membro permanente della giuria del David di Donatello e della giuria dell’European Film Academy.