contatore statistiche per siti
sabato, 15 dicembre 2018

Videosorveglianza a Formia, il primo progetto firmato dalla nuova Amministrazione Comunale

 

 

Il 13 novembre scorso il comune di Formia ha ottenuto un finanziamento dal Ministero dell’Interno di 100.000,00 euro (cofinanziato con il Comune) per il Progetto di videosorveglianza. 

Tra 420 comuni d’Italia, per la provincia di Latina si sono distinti S. Felice Circeo, Sabaudia e Formia. 

“Il progetto è stato il primo fascicolo che come sindaco ho trovato sul mio tavolo – dichiara il Sindaco Paola Villa – studiato e documentato, è stato da me firmato il 28 Giugno. Nel mese di luglio il prefetto ha convocato tutti i comuni della provincia coinvolti per argomentare il progetto e integrarlo. Al tavolo in prefettura, in qualità di sindaco di Formia, ho sottolineato le quattro caratteristiche peculiari che ne attribuivano valenza e punteggio: 

– progetto sganciato dagli impianti esistenti e già finanziati;

-progetto basato sui prodotti radio, eliminando la tassa del ripetitore di Monte Orlando e sfruttando M.te di Mola, Castellonorato e Maranola;

– progetto che da la priorità alla sorveglianza agli accessi della città (oltre ad avere una funzione di sicurezza, ha caratteristiche tali per prevenzione agli incendi boschivi);

– progetto che potenzia il “servizio custodia immagini” da mettere a disposizione delle forze dell’ordine.

Tutto questo, grazie al lavoro del Servizio Opere Pubbliche e Manutenzione Urbana del Comune di Formia, grazie all’apporto e il supporto del Comando della Polizia Municipale, e grazie alla consulenza del Commissariato di Formia, ha permesso che il progetto fosse vincente. Mi preme sottolineare che questo finanziamento arriva in concomitanza dell’approdo nel prossimo consiglio comunale del regolamento di videosorveglianza, di cui Formia e l’intero territorio comunale avevano bisogno, e che mi auguro avrà il consenso dell’intera assise, perché la sicurezza è tema trasversale è tema di tutti.”