contatore statistiche per siti
martedì, 11 dicembre 2018

World Ice Art Competition a Gaeta: stamattina la presentazione (#video)

 

 

Si svolgerà a Gaeta dal 12 al 14 gennaio 2018, il 1° concorso internazionale sculture di ghiaccio denominato “World Ice Competition”, una sfida che regalerà a pubblico momenti di magia e divertimento.

Sotto le mani esperte di grandi artisti provenienti da diversi paesi del mondo prenderanno forma fantasiose opere nel più freddo e originale dei materiali: il ghiaccio. Ogni artista, munito di acqua, filo spinato, seghe e palette, modellerà il proprio cubo di ghiaccio dando vita a statue originali ed uniche nel loro genere.

Usare il ghiaccio come materiale per la realizzazione di splendide sculture è il nuovo trend degli ultimi tempi. Le sculture di ghiaccio richiedono molta manualità e precisione e, anche se il ghiaccio è molto più facile da lavorare rispetto alla pietra, occorre prestare molta attenzione nelle fasi di modellazione. Alcuni artisti preferiscono creare degli effetti ottici particolari, ricoprendo parte delle loro opere con vernici spray che creano sfumature di grande effetto, ma la maggior parte utilizza solo ghiaccio. Pare che l’arte di scolpire il ghiaccio risalga all’antica Russia dove, a causa del freddo, il ghiaccio era un materiale molto facile da reperire e per questo usato anche in campo artistico.  La passione per le sculture di ghiaccio si è poi diffusa in tutto il mondo e ogni anno vengono organizzati numerosi festival per celebrare questa forma d’arte alternativa, come: il “Festival di Harbin” in Cina o il “Festival della neve di Sapporo” in Giappone.

Gaeta si inserisce in questo contesto mondiale organizzando il 1° concorso internazionale sculture di ghiaccio quale evento spettacolare di chiusura della manifestazione “Favole di Luce”, iniziativa di notevole successo nell’ambito delle politiche di destagionalizzazione turistica e marketing territoriale poste in essere dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Mitrano, già dal suo primo mandato.

Il concorso “World Ice Competition”, organizzato dal Comune in collaborazione con Ascom Territoriale Confcommercio Lazio Sud di Gaeta e l’Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio è stato presentato in conferenza stampa venerdì 29 dicembre u.s. dal Sindaco Cosmo Mitrano, dal Vice Sindaco Angelo Magliozzi, dal Direttore Confcommercio Lazio Sud Salvatore Di Cecca, dal Presidente dell’Ascom Territoriale di Gaeta, Lucia Vagnati, dal Presidente dell’Associazione Scultori di Ghiaccio  Amelio Mazzella.

Chiudiamoha dichiarato il Primo Cittadino – la grande manifestazione Favole di Luce, che quest’anno ha superato in termini di presenze turistiche e di consensi la scorsa edizione, con un evento spettacolare: “World Ice Competition”, nato dalla stretta e proficua sinergia instaurata con Confcommercio ed imprenditori locali (Agenzie di viaggio Zantour, Viaggi Preziosi, Killroy e Lido Nave di Serapo) che hanno garantito importanti risorse per l’organizzazione e lo svolgimento del concorso internazionale. Ad essi rivolgo un plauso per aver raccolto la sfida che abbiamo lanciato, con sguardo lungimirante, puntando sulla destagionalizzazione quale strumento principale per il rilancio turistico economico della nostra città. Ed un grazie sincero per l’impegno e l’operatività con cui stanno collaborando con l’Amministrazione Comunale nella realizzazione concreta delle iniziative di marketing territoriale messe in campo. Nel 2018 dobbiamo ricaricare le nostre energie, fare ancora di più e con maggior coraggio credere nella comprensorialità: i nostri concorrenti nel settore turistico non sono le città limitrofe del Golfo, con le quali anzi dobbiamo fare rete, creare importanti collaborazioni, ma le città della Riviera Ligure, della Riviera Adriatica ed altre zone d’Italia che molto prima di noi hanno saputo valorizzare le loro risorse paesaggistiche, culturali, storiche, enogastronomiche e hanno saputo esportare un’immagine vincente del proprio territorio. Dobbiamo unirci intorno alle nostre potenzialità, nella consapevolezza che possiamo fare di più e meglio per tutto il Golfo”.

In piena sintonia le parole del Direttore Di Cecca e della Presidente Vagnati che confermano per il prossimo anno “Un rafforzamento della collaborazione istituzionale finalizzata al raggiungimento di nuovi e ambiziosi obbiettivi che dovranno contribuire allo sviluppo del tessuto economico – imprenditoriale della città di Gaeta e dell’intero territorio del Golfo”.

Il Presidente dell’Associazione Scultori di Ghiaccio Mazzella ha presentato i 10 artisti partecipanti al Concorso Internazionale: Ringoet Miguel (Belgio – Bruxel); Shinichi Sawamura (USA – Alaska); Takeshi Wada (Japan – Tokyo); Shintaro Okamoto USA – New York; Domenico Mazzella di Regnella (Italia – Bacoli); Junich iNakamura Michelangelo del ghiaccio) (Japan – Okkaido); Larry Mc Farlane (Canada – Richardons); Richard D Bubin (USA – Pittsburg); Pieritalo Torri (Italia – Carrara); Ottaviano Pellini (Italia – Lucca) “L’arte non ha confini geografici ha affermato Mazzella e lo svolgimento a Gaeta di un concorso di solito appannaggio di Paesi del Nord, mi riempie di orgoglio, da uomo del Sud quale sono”.

Il Vice Sindaco Magliozzi ha, invece, illustrato il programma della Kermesse che si svolgerà in Piazza della Libertà, da venerdì 12 a domenica 14 gennaio 2018: “Il primo giorno gli artisti saranno impegnati nella realizzazione di una scultura dimostrativa, lavoreranno insieme utilizzando 20 blocchi di ghiaccio per un totale di 3 tonnellate. Mentre sabato 13 e domenica 14 si entrerà nel vivo del concorso che si terrà dalle ore 15 alle ore 21 in Piazza della Libertà: ad ogni artista, in ciascuna giornata, verranno consegnati due blocchi di ghiaccio e avranno due ore di tempo per realizzare la loro opera a tema libero. Al termine di ogni prova si procederà alle votazioni per decretare domenica 14 il vincitore del concorso ovvero colui che, dalla somma dei punti ottenuti nei due giorni , avrà realizzato il punteggio più alto. Ci saranno due giurie: una tecnica composta da esperti dell’Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio, e l’altra popolare, composta dal pubblico che potrà votare la scultura e l’artista preferiti. Sarà dunque una tre giorni di grandi emozioni da vivere insieme per dare l’arrivederci nel modo più esaltante a Favole di Luce 2017, con lo sguardo ambizioso già rivolto all’edizione 2018″.

 

World Ice Art Competition:

 

Servizio video a cura di Marco Casciaro