Il sindaco di Gaeta è ottimista per la fase 2 appena partita, nonostante il ‘disordine’ normativo e la ‘valle di lacrime’ della crisi economica provocata dall’emergenza Covid-19. “All’interno di una serie di norme che creano confusione, passeggiata sì passeggiata no, si può traslare da un Comune a un altro sì o no, di fatto credo che sia consentito tutto a tutti se andiamo a vedere le norme. Io mi affido al grande senso di responsabilità dei cittadini, che hanno dimostrato fino ad ora di essere coscienziosi” così Cosmo Mitrano ai microfoni di Radio Show Italia 103e5.

“Abbiamo regolamentato -continua Mitrano- il funzionamento delle nostre attività commerciali: dalle 7 del mattino alle 11 di sera è possibile l’attività d’asporto, per i bar dalle 6 del mattino alle 9 di sera, per non perdere il turno mattutino. La vendita al dettaglio sarà aperta dalle 7 del mattino alle 21, dal lunedì al sabato, invece, per le attività di vendita di generi alimentare, di toelettatura degli animali domestici, i tabacchi, i fiorai e le edicole anche la domenica dalle 7 alle 13, per evitare assembramenti ed evitare le file”.

 

 

 

Coronavirus, fase 2 a Gaeta. Gli orari per le attività di vendita al dettaglio