Area fitness a Sperlonga, Meetup Cinque Stelle:”Progetto disneyano”

0
748

“A Sperlonga si continua ancora a giocare con i paradossi e le pantomime al limite della dissociazione intellettuale, disprezzando e calpestando quel dovuto rispetto che meriterebbero tutti i luoghi sacri del mondo, sebbene non sia questo il luogo dialettico di dissertazioni religiose e morali.Ci riferiamo all’ultimo progetto disneyano dell’amministrazione comunale di Sperlonga come estremo atto di spolpamento economico, inutile e crudele, di immortali vestigia patrimonio del mondo, per farne un provocatorio e modaiolo centro fitness outdoor. Sicuramente bisognerebbe dare anche un limite al buon gusto, sperando di raccogliere anche il consenso dei veri sportivi che sisentirebbero non poco a disagio se dovessero fare stretching sotto l’arco di Costantino oppure al Pantheon.La storia e l’arte meritano rispetto sempre e dovunque.E allora quale migliore soluzione se non celebrare i propri glutei sopra l’antro di Tiberio con la speranza di farli somigliare a quelli poco distanti scolpiti dal talento ellenistico custoditi nel Museo Nazionale di Sperlonga?Queste le sconsiderate proposte amministrative da Caduta degli Dei come epilogo di uno spregiudicato approccio predatorio e non di preservazione del nostro amato territorio baciato sia dalla storia che dalla climatologia. L’improvvisazione o una schierata malafede continua ad alimentare fumo.da città dei balocchi.Una domanda vorremmo farla a coloro che vagheggiano i fasti delle Terme di Caracalla on the beach: ma avete pensato pure ai vespasiani (cessi pubblici) per coloro che avranno stimolato ogni tipo di sfintere da stress da attrezzo?Ad una sosta di ristoro addossata sulla antica via Flacca con chioschetto di servizio?Se non l’avete ancora fatto o forse se non lo avete ancora espresso fatelo subito poiché il popolo sperlongano ha anche bisogno di un più concreto realismo politico più che di questo effimero quanto inutile propagandismo elettorale ante litteram.Noi del Meetup 5 Stelle Sperlonga ribadiamo da sempre il nostro dissenso a tali tipi di interventi di “circense” valorizzazione per quei luoghi che più di questi “pacchiani” progetti avrebbero bisogno di agguerritissime squadre d’assalto armate di rastrelli per essere ripuliti dalla monnezza della trascorsa estate ancora copiosamente presente.Si dice che il tempo sia galantuomo ma forse qualcuno spera nel “maltempo galantuomo” affinché le acque meteoriche lavino oltre alla vergogna, sentieri e cunette, facendo scaricare silenziosamente in mare tutti i brutti ricordi di una sempre presente maleducazione turistica: ci riserveremo di chiedere lumi agli uffici preposti se trattasi di un nuovo metodo di intervento Plastic Free autopulente.”

Così sui social il Meetup Cinquestelle Sperlonga