Arrampicatrici di calibro internazionale ripercorrono storici itinerari verticali della costa pontina (#video)

0
514

Il Petzl Legend Tour Italia è un viaggio, raccontato in brevi docufilm, alla scoperta dei luoghi simbolo della nascita dell’arrampicata sportiva italiana negli anni Ottanta.

Dopo la prima tappa di Finale Ligure il team di Petzl sbarca sulla costa pontina alla scoperta delle pareti di “Sperlonga” (anche se geograficamente si trovano in territorio itrano e gaetano).

La seconda puntata di questo magnifico viaggio racconta magistralmente la bellezza e la storia di un territorio che è stato il palcoscenico indiscusso degli albori dell’arrampicata sportiva del centro Italia.

Tutto questo viene raccontato da alcuni dei protagonisti che negli anni 80’ per primi hanno saputo cogliere le infinite potenzalitá delle pareti a picco sul mare presenti nella piana di Sant’Agostino, contribuendo a far nascere il fenomeno dell’Arrampicata Sportiva nel centro italia, separandola di fatto dall’Alpinismo.

Andrea Di Bari, Bruno Vitale, Stefano Finocchi e Alessandro Lamberti sono coloro che la storia l’hanno scritta e continuano a farlo.

Avevamo appena salito con un resting la bellissima placca di Flippaut, alzai lo sguardo verso l’orizzonte del mare cercando le isole Pontine. Le trovai adagiate lievi sul filo che separa l’azzurro del cielo e quello del mondo e pensai che la storia di quel luogo era ancora tutta da scrivere

Con queste parole Andrea Di Bari descrive nel suo libro “Il fuoco dell’anima” una delle prime esperienze vissute arrampicando sulle pareti di “Sperlonga”.

Dopo un primo periodo di grande interesse da parte di molti arrampicatori anche di alto livello “Sperlonga” è stata quasi dimenticata per molti anni.

Bruno Vitale, insieme ai suoi compagni di scalata, ha invece continuato costantemente a prendersi cura della manutenzione e della pulizia dei sentieri. Senza il loro preziosissimo intervento la maggior parte degli itinerari ad oggi presenti non sarebbero piú percorribili.




Bruno Vitale e “Seve” Scassa durante la consegna del materiale rimosso dalla richiodatura.

Negli ultimissimi anni grazie anche al contributo dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Grandi Gesti si è creato un nuovo e folto gruppo di appassionati di sport di montagna. Con l’intento di valorizzare, preservare ed ampliare questo patrimonio, propongono raccolte di fondi e stage di formazione per poter rinnovare e mettere in sicurezza l’attrezzatura presente in parete e cosí dare un futuro a questo sport sempre piú popolare.

Tutto questo ovviamente collaborando attivamente con chi queste cose le fa da sempre, ovvero Bruno Vitale, Bruno Moretti, Luigi Filocamo e Lorenzo Cervini & Co.




Foto inserita nel docufilm con il team Petzl e alcuni rappresentanti di Grandi Gesti ASD presso il Ristoro da Guido.

Alcuni rappresentanti di Grandi Gesti hanno accompagnato i protagonisti e le atlete Federica Mingolla e Wafaa Amer durante le riprese del docufilm e il loro contributo è stato particolarmente apprezzato da tutto il team Petzl che ha deciso di inserirli tra i ringraziamenti speciali in coda al film.

Il progetto si è sviluppato anche grazie a La Sportiva®, Jeep®,Vibram® e Case Vacanza Sperlonga.Petzl ringrazia per il supporto e la collaborazione.Tutte le riprese sono state fatte nel mese di Febbraio 2021 in ottemperanza alle disposizioni governative italiane.