Beneficiari di reddito di cittadinanza al lavoro al Palazzetto dello Sport di Fondi e lavori di restyling

0
562

È partito questa mattina, dal parco del Palazzetto dello Sport, “Fondi Project Green”. Il progetto, promosso nell’ambito dei Puc, coinvolge in totale 40 unità di cui 20 gestite direttamente dai servizi sociali del Comune. I primi cinque assistenti, armati di pettorina verde, badge di riconoscimento e tanta buona volontà, sono entrati in servizio questa mattina e si occuperanno di fare manutenzione, curare il verde pubblico, verificare che venga rispettato il distanziamento sociale e presidiare le giostre non utilizzabili in quanto danneggiate dai vandali. Altalene e arredi divelti, tuttavia, verranno ripristinati e messi in sicurezza a stretto giro di posta. Sono infatti partiti questa mattina i lavori di restyling del palazzetto dello sport che interesseranno la struttura nel complesso e, naturalmente, anche gli esterni.

Il parco è aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30. Gli orari potrebbero subire delle variazioni nei prossimi giorni grazie all’inserimento nel progetto di altri due beneficiari di reddito di cittadinanza. Al termine di un primo periodo di sperimentazione, l’orario definitivo sarà affisso all’esterno dell’area e nuovamente comunicato tramite i canali di informazione istituzionali.

“Fondi Project Green” è il terzo progetto attivato dopo “CustodiAmo Fondi” e “Volontari in Azione”.

«Un passo alla volta per fare bene e rendere i beneficiari di reddito di cittadinanza una risorsa per la nostra città – commentano il sindaco Beniamino Maschietto e l’assessore ai Servizi Sociali Sonia Notarberardino – Chi aderisce al progetto è entusiasta dell’importante ruolo che si trova a svolgere e questo rappresenta il miglior auspicio per una collaborazione proficua, duratura e con positive ricadute per la collettività».

Per quanto riguarda i lavori si partirà dal palazzetto: è stata data priorità al rifacimento del parquet e del tetto in quanto la struttura dovrà essere pronta, subito dopo ferragosto, per l’avvio della nuova stagione agonistica. Poi si passerà agli esterni: il parco sarà ampliato, verrà realizzata una pista ciclopedonale, saranno installati nuovi punti luce e, naturalmente, saranno sistemati arredi e giostre».