Elezioni 2022, Leccese:”una nuova vita per l’area ex Vetreria”

0
540

Un piano di riqualificazione urbana, atteso da 40 anni, nel cuore pulsante di Gaeta. Protagonista sarà il sito dell’ex Vetreria, che dopo decenni potrà tornare a vivere, grazie ad un progetto ideato dall’Amministrazione Mitrano e portato avanti dal candidato sindaco Cristian Leccese, proiettando Gaeta sempre di più nel futuro.

L’idea è di procedere ad una riconversione turistico-culturale dell’area, circa 25mila mq, realizzando una serie di infrastrutture di interesse pubblico, restituendo alla Città una grande zona centrale, per anni simbolo di abbandono e degrado, e trasformandola in un luogo di passaggio e di incontro.

La prima opera alla quale dare vita, anche grazie ai 5 milioni di euro concessi a tal riguardo dai Ministeri dell’Economia e Finanze, dell’Interno e delle Infrastrutture e mobilità sostenibili, sarà un “Polo museale dei Maestri vetrai”, un luogo che rappresenterà un omaggio al sacrificio di tanti concittadini che proprio lì hanno contribuito a scrivere la storia di Gaeta.

Inoltre, è prevista la creazione di spazi aperti, come piazze e parchi a beneficio della collettività, di un auditorium comunale, di un ostello della gioventù e di nuovi posti auto, così preziosi in un punto nevralgico cittadino, a due passi dal mare e dalle attività commerciali.

Strategica, ai fini della viabilità urbana, in modo particolare nei periodi di maggior intensità del flusso turistico, sarà la nuova connessione viaria tra via Mazzini e Corso Italia, che permetterà un miglioramento del collegamento tra Corso Cavour e via Marina di Serapo.

«Negli ultimi dieci anni – ha dichiarato il candidato sindaco Cristian Leccese -, abbiamo finalmente tracciato la rotta del fare, affrontando temi irrisolti da decenni. Il cuore della nostra meravigliosa Gaeta, l’area della ex Vetreria, è stato oggetto di un piano di riqualificazione urbana, che vedrà la realizzazione di opere e infrastrutture di interesse pubblico. Un progetto atteso dall’intera Città da più di 40 anni, e che grazie all’Amministrazione Mitrano, nella quale sono stato impegnato attivamente e fattivamente in prima persona, trasformeremo in realtà. Nel futuro, ci attendono molte altre sfide, scommesse e opportunità, che non possiamo correre il rischio di perdere. È, dunque, di fondamentale importanza farsi trovare pronti, con piani cantierabili e soprattutto una squadra di governo che sappia trasformare i progetti in fatti. Per questo, insieme ai tanti amici che hanno deciso di sostenere la mia candidatura a sindaco di Gaeta, intendo lanciare una nuova sfida per il futuro: fare Gaeta ancora più grande!».

Comunicato stampa