FdI: “Formiani hanno bisogno di chiarezza e trasparenza”

0
1297

“Se sino ad oggi le ipotesi di ammucchiate elettorali tra posizioni agli opposti su tutto, a cominciare dalla visione della città, erano relegate a riunioni carbonare che lasciavano il tempo che trovavano, oggi che un imprenditore annuncia sulla stampa di un avanzato cartello elettorale tra la Lega, esponenti di primo piano del Partito Democratico e principali responsabili del fallimento dell’ultima esperienza amministrativa, esposti persino con plurimi rappresentanti di Giunta, si resta a dir poco increduli”. Così il portavoce di Fratelli d’Italia, Giovanni Valerio.
“Non solo e non tanto perché un imprenditore, giustamente interessato a tutelare i suoi interessi, parli a nome di partiti politici ma soprattutto perchè dalle sue parole sembrerebbe che alcuni esponenti del centro destra al mattino parlino di unione del centro destra e al tramonto si riuniscano con il centro sinistra e con quanti hanno portato negli ultimi dieci anni questa città nel baratro, ergendosi oggi addirittura a salvatori della Città, circostanza che sarebbe umoristica laddove non allarmante” continua Valerio.
“Nell’auspicare che queste affermazioni pubbliche siano il frutto di fantasie personali e che i chiacchierati tavoli separati di alcuni esponenti del centro destra siano in realtà invenzioni giornalistiche, quale portavoce di Fratelli d’Italia ritengo doveroso fare chiarezza nell’interesse della città di Formia e dei Formiani, i quali hanno bisogno di chiarezza e trasparenza, di discussioni sui programmi e sulle emergenze condivise con la città in incontri pubblici dove ogni associazione, cittadino possa portare idee e progettualità alla luce del sole e nell’interesse della collettività, senza essere costretti a nascondersi in depositi o scantinati dove forse gli unici interessi che si coltivano e di cui si discute sono tutt’altri che quelli della città di Formia”.
“A scanso di equivoci, quindi, ed anche al fine di consentire alle altre anime del centro destra di poter fare chiarezza sulla loro posizione ufficiale, così da non confondere ulteriormente i cittadini, si rende quanto mai opportuno concordare una riunione tra Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Formia ConTe, all’esito della quale ognuno sarà libero di esprimere la propria posizione in maniera cristallina così da uscire da ogni ambiguità e iniziare a lavorare per programmi condivisi e su una possibile individuazione di un candidato unitario in grado di rappresentare solo ed esclusivamente gli interessi della città, senza strani compromessi che hanno già segnato e danneggiato, non solo nel recentissimo passato, la nostra città”.
“Non possiamo che condividere la posizione del nostro portavoce – hanno chiosato gli esponenti Cardillo Cupo e Di Russo – soprattutto laddove afferma che le affermazioni di chi oggi si atteggia a salvatore della città rasentano la satira politica più che la realtà”.