Ancora una pagina tanto triste ci costringe a colorare, con riflessioni che inducono alla mestizia più profonda, il nostro compito di informatori, doverosamente protesi al servizio dei lettori. Il dott. Felice Gagliardi, una eccellenza professionale, oltre che un raro esempio di umanità concretamente vissuta, è venuto a mancare. Originario di Cerreto Sannita, nel Beneventano, aveva 76 anni e, dopo un cursus honorum nel percorso formativo universitario e nelle successive specializzazioni, aveva portato la sua esperienza di medico nell’ospedale di Somma Lombardo (Va), prima di giungere in provincia di Latina.
Ginecologo, è stato dirigente del dipartimento materno infantile della Asl, primario di ostetricia e ginecologia all’ospedale “San Giovanni di Dio” e anche direttore sanitario del nosocomio. Subito in grande evidenza per la sua luminare professionalità, aveva visto giungere presso l’ospedale di Via San Magno pazienti provenienti anche dalla lontana Calabria, oltre che da regioni del nord Italia. Per nulla accentratore nel suo lavoro, aveva formato fior di medici nel suo campo, tra i quali il dott. Antonio Soscia, anche lui primario a Fondi e, poi, a Formia, scomparso da neppure un mese, dopo aver calcato le orme del maestro, giungendo a brillare per professionalità e umanità. Insieme a Francesco Maneschi, Gagliardi promosse, in quel di Sabaudia, le “giornate ginecologiche pontine”, convegno che raccoglieva le esperienze e la presenza dei più apprezzati ginecologi italiani e internazionali. A Fondi si attivò tanto per favorire il trasferimento della struttura ospedaliera dal vecchio al nuovo nosocomio, facendo del “San Giovanni di Dio” uno dei punti nascita di eccellenza nel Lazio. Si era laureato con Lode il 20 luglio del 1968 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, dove quattro anni dopo – sempre con lode – aveva conseguito la specializzazione in Ostetricia e Ginecologia. Dal Novembre del 1997 al collocamento in quiescenza, Gagliardi è stato anche Coordinatore per la Azienda Usl di Latina dei Programmi di Screening per i Tumori della mammella e della Cervice Uterina, nonché referente per lo screening citologico. Ci piace salutare “l’angelo della vita” per le migliaia di bambini che ha fatto nascere, con le parole sinceramente commosse rivolte del dott. Sergio Iacuele, già direttore del laboratorio Analisi del “San Giovanni di Dio” di Fondi, da un mese in pensione dopo una vita spesa al servizio pieno della collettività, sia nella Sanità ospedaliera che nel mondo della scuola e della completa formazione dei giovani discenti. “ Sono frastornato, -esordisce Iacuele- è morto il Dott. Felice Gagliardi, un grande del “San Giovanni di Dio”. Mai dimenticherò le sue parole. Un giorno mi disse, Sergio sei l’ultimo baluardo di difesa del San Giovanni di Dio (sistematicamente depotenziato da scellerate scelte regionali, n.d.r.) . Non mollare, in te riponiamo la nostra fiducia. Grazie Dott. Gagliardi sei stato un vero maestro”. Il rito esequiale è in programma lunedì 10 agosto, alle 17,30, presso l’anfiteatro comunale di piazza Alcide De Gasperi, mentre dalle ore 09,00 sarà allestita la camera ardente presso l’ospedale.

Orazio Ruggieri