Fondi conquista la sua prima Bandiera Blu

0
358

Il Comune di Fondi conquista la sua prima Bandiera Blu: l’ufficialità è arrivata oggi alle 12:45 quando, durante la videoconferenza della Fee, dopo l’elenco dei comuni laziali a cui è stato confermato il riconoscimento del vessillo, sono state menzionate le nuove località pontine premiate. Giusto il tempo di ascoltare gli auguri del presidente della Foundation for Environmental Education Claudio Mazza e poi il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto ha abbracciato gli assessori che lo hanno sostenuto durante la candidatura con uno straordinario lavoro di squadra.

«È un’emozione grandissima – commenta il primo cittadino – quello conquistato oggi è sicuramente un importante traguardo ma, soprattutto, un grande impegno. L’ottenimento della Bandiera Blu deve infatti essere per tutti noi un punto di partenza per implementare e migliorare ulteriormente i servizi, intensificare le iniziative di sensibilizzazione ambientale e preservare la qualità delle acque a beneficio della collettività e dell’offerta turistico-ricettiva. In occasione della visita a Fondi del presidente della Fee Claudio Mazza, che ha espresso apprezzamento per la città e le sue bellezze naturali e storiche, ho preso nota di alcuni preziosi consigli di cui farò senz’altro tesoro. Un grande ringraziamento va anche all’ex sindaco nonché attuale eurodeputato Salvatore De Meo che ha costruito il percorso giusto per arrivare oggi a questo straordinario risultato. Del resto – aggiunge – abbiamo sempre sostenuto che quanto programmato in passato, con la messa a punto del Piano di Utilizzo degli arenili (PUA), la realizzazione di nuovi parcheggi, la riqualificazione degli accessi al mare, l’estensione della rete fognaria e gli straordinari risultati della raccolta porta a porta, ci avrebbe portato a conquistare la Bandiera Blu. A tal proposito voglio ringraziare tutti i cittadini che, con grande senso di responsabilità e costanza, hanno differenziato i rifiuti contribuendo a raggiungere un traguardo importante per l’intera comunità. Con la nuova giunta, sin dal giorno dell’insediamento, ci siamo inoltre impegnati a proseguire il lavoro avviato con nuove iniziative di sensibilizzazione finalizzate a coinvolgere sempre più la cittadinanza in un grande progetto ambientale che è soltanto all’inizio. La Bandiera Blu, in definitiva, è un’importante opportunità per tutta la città ma è anche uno stimolo, per amministratori e operatori del settore, ad impegnarsi sempre più all’insegna della qualità della vita e del benessere collettivo».