A Formia i carabinieri della locale hanno tratto ieri in arresto un 28enne del luogo, in esecuzione all’ordinanza di misura cautelare emessa dal tribunale di Cassino per il reato di “atti persecutori” commessi il 3 ottobre 2018, allorchè l’uomo si rendeva protagonista di una “prolungata e reiterata serie di atti persecutori” nei confronti di vari componenti di una famiglia di Formia.

Nello specifico, le vittime venivano più volte al giorno seguite dal prevenuto, minacciate di morte con oggetti atti ad offendere e patito il danneggiamento delle proprie autovetture.

Il predetto, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso una locale struttura ospedaliera come disposto dall’Autorità Giudiziaria.