Formia, domiciliari per il 16enne accusato della morte di Romeo Bondanese

0
1148

Il 16enne, accusato di aver sferrato i fendenti mortali a Romeo Bondanese è stato posto questa mattina ai domiciliari dal gip del tribunale dei minorenni di Roma e verrà trasferito dal centro d’accoglienza minorile di Roma nella sua abitazione a Casapulla, in provincia di Caserta.

Il sedicenne, rimasto ferito alla mano il giorno della morte di Bondanese, era stato fermato dalla Polizia subito dopo la rissa con accoltellamento scoppiata in via Vitruvio.