Formia, sabato 21 appuntamento con “l’oltre Formia Festival ‘900”

Sabato 21 Febbraio alle ore 19:00 presso il Caffè Letterario Leggendarie in Via Vitruvio 398 a Formia ultimo appuntamento con “l’oltre Formia Festival ‘900” che chiude l’edizione 2014 della kermesse dedicata al secolo scorso promossa dal Comune di Formia in collaborazione con l’Ipab SS. Annunziata e la Fondazione Alzaia.

Grazie al supporto dell’associazione Leggendarie, verrà proiettato il cortometraggio vincitore della sezione “Il ritorno dell’individuo” del Premio Internazionale Vittorio Foa 2014 e la mostra dei reportage fotografici arrivati.

Have sweet dreams” (2014) è il titolo del corto di Liviu Ciprian Suhar, classe 1974, di nazionalità romena, residente a Roccastrada (GR) che racconta le vicende di una famiglia modesta, dominata dalla debolezza degli adulti e dalla violenza della “struggle for life”. Il ritratto di una società sordida, segnata da alcol e abusi, sulla quale si insedia il tentativo di due ragazzi di continuare a vivere i loro sogni in una casa povera dove la difficile lotta per la sopravvivenza è influenzata dalla debolezza degli adulti.

Entrambi i reportage fotografici in mostra hanno come soggetto ispiratore l’archeologia industriale: il lavoro di Giovanni detto Gin Angri dal titolo “La Ticosa” ripercorre attraverso gli scatti la storia e l’evoluzione dell’ex azienda tessile di Como fino alla demolizione mentre le sedici foto dal titolo “Cattedrali di fumo” di “IIIF”, lo pseudonimo con cui si presenta l’altra concorrente, ritraggono le principali fabbriche dismesse tra Formia, Gaeta e Minturno.

Ingresso libero

(null)