Gaeta, 200mila Euro per la difesa e la ricostruzione dei litorali di Sant’Agostino ed Ariana

0
1161

Il Comune di Gaeta ha ottenuto un finanziamento regionale di 200mila Euro per la difesa e ricostruzione dei litorali di Sant’Agostino e dell’Ariana.

“Una richiesta – commenta il Sindaco – che come amministrazione avevamo avanzato ad inizio anno nella quale si chiedeva di stanziare fondi per tutelare le nostre coste, in particolar modo, per la spiaggia di Sant’Agostino maggiormente esposto a fenomeni di erosione del suo litorale. Nei giorni scorsi – prosegue il primo cittadino – è arrivata la nota della Regione Lazio che ci comunica lo stanziamento delle risorse necessarie per la difesa e tutela del litorale gaetano. Anche se al termine della stagione estiva 2021, si tratta di una buona notizia in quanto l’intervento previsto sarà certamente realizzato prima dell’inizio della prossima stagione turistico-balneare. Si interverrà al fine di rendere fruibili le zone più erose dei litorali di Sant’Agostino e dell’Ariana, attraverso un ripascimento a seguito delle indicazioni emerse dallo studio di fattibilità. Anche in questa circostanza – aggiunge Mitrano – abbiamo dimostrato una capacità di conoscenza del nostro territorio intervenendo, in maniera puntuale e programmatica, sulle zone della nostra città che necessitano maggiore attenzione. In particolar modo, la località e la spiaggia di Sant’Agostino, sono per bellezza paesaggistica ed ambientale, dei luoghi dal fascino unico. Una parte importante della nostra città che per troppo tempo era rimasta isolata e priva di servizi. Il finanziamento di 200mila Euro per il ripascimento del litorale è soltanto l’ultimo degli investimenti che come Amministrazione in questi anni siamo stati in grado di ottenere stanziato per quella zona di Gaeta. Non ci fermiamo qui – sottolinea il Sindaco – infatti abbiamo pronto un progetto da 2milioni di Euro per la riqualificazione del litorale di Sant’Agostino che presenteremo per ottenere ulteriori risorse economiche. Altrettanto importanti, in questi anni sono stati inoltre i lavori per il potenziamento del servizio idrico e per la realizzazione degli allacci fognari nella Piana di Sant Agostino. Interventi svolti da Acqualatina, fondamentali per le attività del waterfront. Un investimento da 202mila euro circa, i cui lavori hanno interessato anche Via Sant’Agostino con l’intento di ridurre la dispersione idrica per superare le criticità idriche dell’area del Golfo di Gaeta. Sempre nel 2017 siamo stati da pungolo affinché Via Sant’Agostino fosse raggiunta dal gas-metano, grazie all’impegno e la fattiva sinergia con i comitati di cittadini del posto raggiungendo insieme un importante accordo con l’Ente energetico e dotando, finalmente, la Piana di servizi fondamentali! Garantire servizi primari quali la distribuzione idrica, le fogne ed il gas significa dare risposte concrete a problemi che rendono difficoltosa la quotidianità. Insieme agli abitanti della zona di Sant’Agostino abbiamo portato avanti un’impegnativa sfida per la diffusione dei suddetti servizi fondamentali in quest’area periferica ed oggi confermiamo la nostra volontà ed intenzione di rafforzare l’immagine turistica di una delle spiagge più belle d’Italia, fronteggiando il fenomeno dell’erosione costiera attraverso la tutela e conservazione dei nostri litorali”.