In data 1° luglio 2020, i militari della locale tenenza carabinieri, davano esecuzione ad un’ordinanza cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emessa dal tribunale di cassino nei confronti di un 56enne del luogo.

Il predetto, gia’ sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento nei confronti della propria moglie, si presentava, senza alcuna autorizzazione dell’autorità giudiziaria, presso l’abitazione dei genitori dell’ex consorte, cercando di carpire informazioni sulle abitudini della persona offesa.