Non è caduto nel vuoto l’invito a partecipare alla seconda ed attesa edizione dello “Swimming Paradise”, la traversata a nuoto che quest’anno raddoppia gli appuntamenti. Il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano scioglie ogni riserva e raccoglie la doppia sfida rispondendo presente all’appello!

“Ringrazio gli organizzatori dell’evento, Roberto De Gennaro, Salvatore Sciolto e Domenico Capozzio, per l’invito a partecipare anche quest’anno ad un doppio appuntamento che avrà come scenario naturale, uno dei luoghi più belli d’Italia e non solo. Costeggeremo a nuoto Monte Orlando che lo scorso anno, tra una bracciata e l’altra è stato un punto di riferimento importante. Non mi interessa tanto il piazzamento – aggiunge Mitrano –  quanto poter nuotare insieme agli altri partecipanti nelle acque di Gaeta come a voler simbolicamente accogliere tutti coloro che magari per la prima volta si recano nella nostra città dandoli un benvenuto decisamente originale. Non vi nascondo – conclude il primo cittadino – che giorno dopo giorno cresce in me quel sano spirito agonistico che mi ha dato lo slancio finale a concorrere sia nella gara dei 1800 metri che in quella dei 3500 metri. Io ci sarò e metterò il massimo impegno soprattutto per far fare bella figura alla nostra Gaeta”.

Superati brillantemente gli esami medici previsti per le gare agonistiche, il Sindaco Mitrano, con un passato da ex giocatore di pallanuoto, nella precedente edizione fece registrare un ottimo piazzamento arrivando 47esimo nella sua categoria al termine di una traversata di 3500 metri. 

Mitrano prenderà parte sia alla Green Race (il mi­glio gaetano) con percorso a boe di 1800 m. di fronte la spiaggia Serapo in programma sabato 18 luglio alle ore 10 ed il giorno seguente, il primo cittadino si tufferà da Punta Stendardo per la “Blu Race” 3500 metri – “Classic Swimming Paradise” costeggiando il promontorio di Monte Orlando per arrivare a Serapo.

Fanno sapere gli organizzatori che quest’anno le iscrizioni sono arrivate da ogni parte d’Ita­lia così come dall’estero. C’è tanta voglia di partecipare ad un grande evento e tuffarsi nell’azzurro mare di Gaeta . Una seconda edizione che vede come testimonial dell’evento Amaurys Pérez, atleta cubano naturalizzato italiano, campione di pallanuoto. Pérez, nel corso della conferenza stampa di presentazione della seconda edizione dello “Swimming Paradise” il 14 dicembre 2019, aveva manifestato il suo entusiasmo per un evento sportivo del genere sottolineando che era rimasto positivamente colpito dalla bellezza di Gaeta e dalle due traversate che si svolgono in uno scenario naturalistico e paesaggistico molto suggestivo.