Il 3 agosto 2020,  in Gaeta , i militari della locale Tenenza Carabinieri deferivano in stato di libertà due giovani, un 18enne ed un 33enne, rispettivamente per omissione di soccorso e per guida sotto l’influsso di sostanze alcoliche.

Il primo giovane, alla guida della propria autovettura, pur essendo stato tamponato da un motociclo condotto dal 33enne, proseguiva la sua marcia allontanandosi dal luogo dell’incidente. Il motociclista rimaneva ferito ed il suo motoveicolo – a causa del carburante fuoriuscito dal serbatoio – si incendiava andando completamente distrutto. Solo successivamente,l’autista dell’autovettura avvedutosi della propria omissione, ritornava sul luogo dell’incidente.

Il motociclista che intanto veniva soccorso da personale del 118, trasportato presso il Pronto Soccorso dell’ospedale civile di Formia, veniva medicato e successivamente dimesso con una prognosi di gg. 20 per “contusione polmonare”. Lo stesso comunque risultava positivo all’esame alcolemico con tasso pari a 0,70 g/l.