Gaeta, avviso di garanzia al Sindaco Mitrano  

0
47

Conferenza stampa convocata d’urgenza questo pomeriggio dal Sindaco Cosimino Mitrano in persona e dalla maggioranza.

IL FATTO. Mitrano ha comunicato di essere stato destinatario di un avviso di garanzia nell’ambito di un’indagine condotta sull’affidamento del servizio di sosta a pagamento nei parcheggi nell’area del Lungomare Caboto, di competenza demaniale.

Sono molto sereno, tranquillo dei miei comportamenti e dei comportamenti amministrativi della classe dirigente“, queste le parole del sindaco che ha continuato: “Ho voluto avvertire subito i miei concittadini, la stampa e tutti coloro che mi hanno affiancato in questi anni, in linea con la politica di chiarezza e trasparenza in cui credo. Ho tanta fiducia nella magistratura; sono convinto al 100% che al più presto si farà chiarezza. Il tempo, 15-20 giorni, e le indagini di approfondimento ci consentiranno di fare chiarezza su tutte le posizioni”.

Contestati due reati: abuso di ufficio nell’ambito di alcuni affidamenti provvisori effettuati dalla parte tecnica e amministrativa e occupazione abusiva del demanio marittimo.

Alla domanda se può essere una coincidenza a due mesi dalle elezioni Mitrano ha dichiarato: “No, assolutamente. Sono due cose diverse. Sono sicuro, anzi sono contento, che se c’è un dubbio si faccia chiarezza“.

L’INCHIESTA. Gli accertamenti sono stati condotti dalla Guardia di Finanza e riguardano la gestione della sosta a pagamento affidata alla “Cooperativa Blu Gaeta” da due anni circa sulle aree del Lungomare Caboto che sarebbero di competenza dell’Autorità Portuale.
L’avviso di garanzia ha interessato, oltre al sindaco, un dirigente e ad altri dipendenti.

***RETTIFICA*** Non è stato notificato nessun avviso di garanzia a ex Assessori, come erroneamente riportato in precedenza

Video di Gabriella Gelso