Investe ‘casualmente’ militari: rigettati domiciliari a giovane minturnese

0
541

È comparso davanti al Tribunale di Cassino, Giudice Casinelli, il giovane arrestato dalla Polizia di Stato nella scorsa notte a Minturno per essere giudicato con rito direttissimo per tutti i reati commessi nel corso della notte. Il giovane, pluripregiudicato, assistito dagli avvocati Pasquale Cardillo Cupo e Gianni Bove, ha risposto spiegando come si fosse trattato di un investimento casuale e che non aveva mai attentato all’incolumità dei militari nel corso della notte. Il Giudice ha accolto le richieste della difesa di non applicare alcuna misura al giovane Minturnese rigettando viceversa la richiesta del Pubblico Ministero di applicare gli arresti domiciliari. Il processo è stato poi aggiornato per il prosieguo al 7 Dicembre prossimo.