Pontina, interruzione per cedimento stradale. Le deviazioni del traffico

0
295

La S.S. 148 Pontina è stata interessata oggi da un cedimento laterale nel tratto compreso tra le Migliare 56 e 54 (zona La Nespola) nel territorio del Comune di Terracina. Sul posto sono intervenuti i tecnici dell’ANAS, la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale di Terracina. Si stanno eseguendo i rilievi del caso e si rimane in attesa di indicazioni circa la portata degli interventi da realizzare e i tempi necessari. Attualmente il traffico, in direzione Latina, è deviato sulla Migliara 56 con rientro sulla Pontina dalla Migliara 54 attraverso Via Renibbio o Via Sant’Isidoro, mentre in direzione Terracina è deviato dalla Migliara 54 attraverso Via Renibbio o la Litoranea prima di rientrare sulla Pontina. In caso di novità o variazioni verrà data tempestiva comunicazione.

Novità, invece, per i lavori sul ponte sulla Pontina in zona Badino. Durante l’ultima riunione tenutasi in Prefettura nei giorni scorsi a proposito dei numerosi interventi previsti sulla viabilità extraurbana che interessa il Comune di Terracina, alla presenza ovviamente del Prefetto, della Polizia Stradale e dell’ANAS si è convenuto, sussistendone le condizioni, di rinviare all’autunno 2022 l’avvio dei lavori sul ponte in questione. La decisione è scaturita in seguito ad una serie di considerazioni riguardanti i tempi di realizzazione dell’intervento e della sovrapposizione, almeno parziale, dello stesso con altri che avverranno in contemporanea. Inoltre i lavori sul ponte, secondo quanto precedentemente indicato,  proseguirebbero fino alla primavera inoltrata o inizio estate del 2022, procurando un grave disagio alla viabilità e al turismo di Terracina. In virtù di tali considerazioni e della non sussitenza di condizioni di urgenza di tali interventi, si è quindi stabilito di posticipare all’inizio dell’autunno 2022 l’avvio dei lavori che, in questo modo, dovrebbero terminare nelle prime settimane della primavera successiva e non rischiare di sovrapporsi con quelli in fase di partenza nella zona di Ponte Maggiore e dell’Appia, zone in cui il Comune di Terracina comincerà nei prossimi giorni asfalterà Via Caposelce, percorso alternativo per riprendere la Via Appia dalla Migliara 54.

Sempre il Comune, nel frattempo, provvederà alla sistemazione della Via Badino Vecchia per consentire una viabilità alternativa più sicura e agevole nel momento in cui partiranno gli interventi sul ponte di Badino.

Comunicato stampa Comune di Terracina