Riscoprendo il Carnevale: tra musica popolare e carri (#VIDEO)

0
613

L’anno in cui le secolari tradizioni carnevalesche sembravano arrestarsi a causa della condizione pandemica, l’amministrazione comunale di Gaeta ha deciso di riconfermare la loro validità riscoprendole e trasmettendole in modo inedito.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione Gianna Conte infatti, ha organizzato nella mattinata di oggi, una videoconferenza che ha visto coinvolti gli alunni degli Istituiti Comprensivi della Principe Amedeo e della Giosuè Carducci.                 

Sono intervenuti insieme al Sindaco Cosmo Mitrano, il Maestro Ambrogio Sparagna con la Percussionista Valentina Ferraiuolo, il Vice Presidente dei “Carristi del Golfo” Rolando Bozzella ed il Maestro Cartapestaio Ivan Ianniello.

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di riscoprire il Carnevale come momento celebrativo della vita collettiva ed onorare i suoi due principali ingredienti: la musica popolare ed i carri allegorici, connubio protagonista della festa più divertente dell’anno.

Dal racconto delle esperienze e riflessioni del Maestro Sparagna e della Percussionista Ferraiulo, è emerso come la musica popolare abbia non solo il valore sonoro ma soprattutto quello della condivisione.

Il Maestro Cartapestaio Ianniello, ha poi descritto e mostrato concretamente, le varie e lunghe fasi della realizzazione di un carro, dalla scelta del tema frutto di “un’intuizione improvvisa”, alla sua costruzione e sfilata finale.

Questo sembra esser stato il modo migliore per celebrare la collettività propria del Carnevale con l’auspicio di un futuro che sappia recuperare la dimensione antica della festività.

MARIA CONCETTA VALENTE