trenitaliaTrenitalia precisa che le prime verifiche tecniche hanno escluso sia stato un corto circuito elettrico a originare il fumo sprigionatosi ieri sera a bordo del regionale 2407 diretto a Napoli.
Il fumo si sarebbe infatti sprigionato dentro una toilette e provocato da un mozzicone di sigaretta o da un rotolo di carta igienica incendiato.

A tal riguardo, Trenitalia sporgerà denuncia contro ignoti.

Va anche precisato che il personale di bordo in servizio ha notato la presenza di fumo all’uscita della galleria che precede la stazione di Itri, e non al suo interno.

I passeggeri sono stati subito accompagnati nelle vetture limitrofe e fatti scendere alla stazione di Itri, dove il convoglio è stato fermato. La prosecuzione del viaggio è avvenuta con il Regionale 2421.

Il trasbordo è avvenuto in totale tranquillità e la corrente elettrica è stata disattivata a bordo solo a trasbordo completato, per consentire l’intervento dei Vigili del Fuoco.

fonte trenitalia

articolo correlato Prende fuoco carrozza sul Roma-Napoli: treno evacuato alla stazione di Itri