contatore statistiche per siti
giovedì, 18 ottobre 2018

Gaeta, cittadini chiedono risposte all’assessore Taglialatela

 

” Il nostro non è un attacco all’Amministrazione, ma vuole essere uno spunto di riflessione”

 

Mi chiamo Cosimo e scrivo a nome di un gruppo di residenti della città di Gaeta per chiedere di porre delle domande o meglio ancora pubblicare uno stralcio di questa nostra mail”. 

Inizia così la mail inviata in redazione e agli uffici comunali, che continua:

“1. Il nostro non è un attacco all’Amministrazione o all’Assessore Taglialatela, ma vuole essere uno spunto di riflessione: quest’ultimo nelle ultime settimane ha enfatizzando la sua lotta ai “vù cumprà” sulle spiagge cittadine, professando che quanto fatto serva a rendere la nostra città più ordinata e più sicura e consentendo alle tante commercianti di poter svolgere la loro attività tranquillamente senza vedersi abbassare le tariffe dagli abusivi.

2. l’Assessore Taglialatela ha aumentato il parcheggio sosta giornaliera a 15€ perchè dice che vuole puntare a un turismo selezionato;

3. Lotta alle case vacanza, e qui mi può anche star bene ma informare e mettendo a disposizione sportelli al fine di permettere di regolarizzare coloro che lo vogliono fare e non facendo terrorismo sui giornali o attraverso comunicati stampa.

Ora rispondendo in modo deciso a questi punti, noi che viviamo la città vorremmo chiedere al Signor Taglialatela:

Si preoccupa dei vu cumpra ma non ci stai fornendo risposte sul lungomare che è attualmente chiuso e chissà per quanto tempo resterà ancora chiuso…ci dia delle risposte a cui fino ad ora non lo ha fatto… ma ci rendiamo conto che Gaeta sembra un cantiere a cielo aperto? totalmente brutto da vedere, impossibile passeggiare…e oltretutto invece di iniziare i lavori anche nella parte della pineta perchè non hanno pensato a completare la prima parte e dopo la stagione estiva iniziare per l’altra parte?

Perchè mostrarci ai turisti in una veste totalmente brutta?

proseguendo nella risposta ai punti sopra citati: perchè un turista deve pagare € 15 di sosta e non riuscire nemmeno a fare una piacevole passeggiata , visto che il lungomare è un cantiere?

Per chiedere alle persone di pagare devi anche poter dare…vedi città che veramente puntano al turismo e danno servizi ai turisti… Caro Taglailatela Lei cosa da ai turisti?

Rispondiamo noi… Nulla solo chiacchiere….

Infine per le case vacanze… lei lo sa che Gaeta è una città che è sempre vissuta sul turismo sopratutto estivo…lei cosi cosa sta facendo? Lo sa che ci sono decine di attività di ristorazione che puntano ai turisti nel periodo estivo per poter sopravvivere nei mesi invernali…

Purtroppo credo che Lei Signor Taglialatela tutte queste risposte non riuscirà mai a darle o come al suo solito farà un comunicato raccontandoci la favoletta che tanto le fa piacere raccontare.

Abbia il buon senso di capire le nostre lamentele e abbia il buon senso di accettare la critica a cui la stiamo sottoponendo.

Ci dia delle risposte corrette.. se la Ditta è fuori termine per la consegna dei lavori applichi le penali e la sostituisca con chi velocizzerà il lavori..

Lei dice di puntare al turismo selezionato, allora cominci a dare i servizi ai turisti…non pensare solo a intascare i soldi della sosta senza nemmeno dare un parcheggio… è normale che una persona deve girovagare per ore nella speranza di trovare un posto e dopo anche la beffa..pagare 15€.

Ci dia delle risposte valide e soddisfacenti.

Grazie e ci scusi.”