contatore statistiche per siti
sabato, 7 dicembre 2019

Luminarie di Gaeta, la casa di Babbo Natale nel Villaggio Incantato (#foto-#video)

 

 

Babbo Natale ‘mette su’ casa a Gaeta per il quarto anno di fila in occasione di “Favole di Luce 2019-2020”. La casa viene ‘stravolta’ ogni anno dall’Associazione Overline 2017, ideatrice del progetto tanto amato da adulti e piccini: “Tanta organizzazione e mesi di lavorazione -così la presidente dell’Associazione Overline 2017, Giuliana Valente-, dal 17 agosto e ancora oggi con piccoli accorgimenti che quotidianamente escono fuori. Tanto lavoro portato avanti da sei persone che si occupano di tutto, dagli addobbi alle costruzioni; poi, una volta aperto entra in gioco uno staff di quindici persone”.

Porte aperte alla casa di Babbo Natale e alla cucina della Befana, aiutati quest’anno da Natalina, la sorella di Babbo Natale. E ancora elfi che abitano uno splendido boschetto e la regina del ghiaccio che cura gli animali che abitano il Polo Nord.

La Casa di Babbo Natale e la Mostra di Presepi è organizzata dall’Associazione a fini benefici. Quest’anno il progetto mira a sostenere il Centro Laila di Castel Volturno e “La forza di Matteo” per la ricerca delle cure dei tumori cerebrali infantili.

La Mostra di Presepi è, quest’anno, ospitata all’interno dell’ex ospedale Annunziata: più di 60 presepi in esposizione da Gaeta, Formia, Minturno, Maddaloni, Frosinone… una tradizione, quella presepiale, messa al ‘servizio’ di tutti.

 

In collaborazione con Ante Omnia e Ipab, oltre al percorso natalizio è possibile visitare, con l’aggiunta di 1 euro al biglietto di 4 euro (gratuito sotto i 3 anni di età), la Grotta d’Oro (dove è stato istituito il Dogma dell’Immacolata Concezione), la Mostra permanente con i tesori dell’Annunziata.

A corredo della kermesse anche la mostra fotografica “Gaeta più in alto di sempre” di Paolo Di Tucci, al piano superiore dell’ex ospedale Annunziata in mostra (GUARDA L’INTERVISTA), e, al piano terra, le creazioni di PaolArt presepi,casa babbo natale(tra cui il bellissimo presepe vincitore due anni fa dell’omonima mostra) e l’angolo bistrot di Scirocco (ecco il suo menù delle feste).

A novembre il Villaggio Incantato è aperto tutti i fine settimana, il sabato dalle 15.30 alle 22 e la domenica dalle 15 alle 21; aperture continuative a dicembre, oltre agli orari di novembre anche la domenica mattina dalle 11 alle 12.30 e ininterrottamente dal 22 dicembre al 6 gennaio.