Circolo Tennis di Gaeta, De Simone: “L’aria fritta ha più consistenza”

0
32

Il consigliere Pasquale De Simone si affida ai social per “rispondere” alla nota pubblicata dal Presidente del circolo tennis di Gaeta Santella. Ecco quanto De Simone riporta sul proprio profilo Facebook:

TENNIS CON VISTA MARE . Quando le palline si arenano sugli scogli !! .

Ho appena letto il post del circolo Tennis . Sintesi : L’ARIA FRITTA HA PIÙ CONSISTENZA .

Si camuffa un interesse privato ( associazione) con un sedicente interesse pubblico a non cambiare le cose . Piccoli Gattopardi al rovescio crescono!!

Sostengono e agitano argomentazioni confuse e stoppose con l’ostinato obiettivo di difendere un proprio interesse . Lo sport con vista mare . Ebbene, si!!

interesse che deve essere degradato rispetto ad un interesse più meritevole : quello di ridare vivibilità ad un centro storico mortificato dalla penuria di parcheggi .

Potrebbero , invece, chiarirci la legittimità edilizia dell’esistente, il cambio d’uso di alcuni locali . La regolarità amministrativita di un’attività commerciale ammantata da associazionismo ( la tessera associativa che viene rilasciata previo pagamento della cena).

Dovrebbero raccontare alla città delle numerose irregolarità – non solo contributive- riscontrate nei gior giorni scorsi dal persone ispettivo della Asl .

Sarei curioso, poi, di conoscere come sia stato possibile – negli anni 2000 – estromettere dal rapporto concessorio il Comune di Gaeta, senza alcuna, previa, manifestazione di volontà in questo senso .

Come è possibile parlare del bene paesaggio, del valore affettivo dei ‘Bastioni’, quando quel legame è stato calpestato, compromesso, attraverso la realizzazione di manufatti in quell’area di sedime ?

Il ‘valore storico del circolo Tennis‘. Si è vero, di storico o meglio di vintage avete la recinzione, i capelli ormai metaliztalizzati di alcuni associati e la rete ombreggiante delle vacanze di Fantozzi.

La crescita della squadra si è avuta in questi ultimi mesi grazie al robusto finanziamento di un nuovo socio lungimirante, circostanza a tutti nota.

Per correttezza, invece, dovrebbero evidenziare che – nonostante i viaggi della speranza a Civitavecchia e Rima per sabotare una progettualità pubblica – quest’Amministrazione si è fata carico e sta realizzando un virtuoso progetto per la Cittadella del Tennis .

Forse sarebbe anche il caso di ricordare che ne il PRG me il Piano Particolareggiato di Sant’Erasmo prevedeva la localizzazione di io un centro sportivo nell’attuale zona, ma puntava su una scelta urbanistica più ampia con una destinazione ‘verde pubblico attrezzato’ !!

Non facciamo sfoggio di autoreferenzialità in merito al l’appartenenza storica del circolo Tennis al Centro Storico .

È arrivato il momento di guardare oltre, di ragionare in termini di città senza lacci e lacciuoli. Non ci lasceremo intimidire .
La città fortunatamente guarda oltre un chiassoso messaggio disorientato che , ha l’obiettivo ostinato di difendere il proprio ‘posto al sole‘. Questa volta con vista mare !

Vi faccio un fischio e guardò la vostra pallina lanciata in OUT.