Covid, Sindaco Ventotene: “Piccole isole free vetrina per Italia”

0
484
Immagine dal sito del Comune di Ventotene

L’idea di rendere le isole minori Covid-free “e’ assolutamente condivisibile. Ci fa piacere che si stia accelerando su questo fronte, anche perche’ altrimenti si rischia di far sparire i turisti stranieri che proprio per questo motivo vanno in Grecia. Invece le isole Covid-free rappresenterebbero uno stimolo in piu’ per recarsi in Italia, sarebbero la vetrina della situazione sanitaria. Averle sara’ un elemento di attrazione di tutto il Paese, alla pari delle isole greche che in questo senso sono state lungimiranti”.

Lo ha detto Gerardo Santomauro, sindaco di Ventotene, intervistato dall’agenzia Dire a proposito delle Isole minori Covid-free, idea avallata oggi anche dal ministro del Turismo, Massimo Garavaglia. “Inoltre- ha detto ancora ilprimo cittadino della piccola isola laziale- sarebbe un risultato molto importante che si puo’ ottenere con uno sforzo ridotto, perche’ i cittadini delle isole minori non sono cosi’ tanti”. A proposito della vaccinazione prioritaria per gli abitanti, gia’ richiesta da alcuni sindaci isolani e messa in pratica dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca, Santomauro ha spiegato che ancora “non abbiamo parlato con il presidente Zingaretti, ma segnali incoraggianti sono arrivati da altri componenti della Giunta, come l’assessora al Turismo, Valentina Corrado, nel corso di una riunione sulla programmazione della stagione balneare. L’assessora ha tenuto molto in considerazione le isole minori e sia io che il sindaco di Ponza siamo molto grati per questo. Corrado ci ha anche preannunciato un incontro con Zingaretti e sono convinto che il presidente non manchera’ di far arrivare presto il suo apporto proprio sui temi della sicurezza e della specificita’ delle isole. Certamente- ha detto ancora- lo fara’ in coordinamento con l’assessore D’Amato, ma mi sembra che dalla Regione ci sia attenzione”. Al momento, sul fronte vaccini i dati dell’isola di Ventotene “rispecchiano l’andamento nazionale, e’ stato vaccinato circa un quinto della popolazione”, ha precisato il sindaco.