“Daniel Dante e la Compagnia del Lumen Magico” di Silvio Coppola: viaggi nel tempo in una misteriosa Venezia

0
441

Casa Editrice: La Ruota Edizioni
Collana: Altri Mondi
Genere: Urban Fantasy
Pagine: 286
Prezzo: 12,00 €

“Daniel Dante e la Compagnia del Lumen Magico” di Silvio Coppola è un romanzo urban fantasy ambientato nella nostra Venezia contemporanea ma anche in quella dei secoli passati. In particolare si fa un salto nel tempo al XVI secolo, dove accadono eventi importanti che avranno una pesante ricaduta sul presente vissuto dal protagonista Daniel Dante. Daniel ha undici anni e vive a Venezia insieme alla sua famiglia: da generazioni, i Dante possiedono la Libreria Antiquaria Dickens, e si occupano di proteggere la cultura e di divulgarla. Daniel è infatti molto colto per la sua età, e ciò lo ha portato ad essere un ragazzino sveglio e sensibile, amante delle avventure; anche per questo motivo ha fondato con i suoi amici Filippo, Carlotta e Alizée l’associazione segreta Compagnia del Lumen Magico – «Loro quattro, inseparabili, cercavano qualcosa che rendesse esclusivo quel sodalizio. Qualcosa che fermasse il legame nel tempo». Daniel vive un’esistenza spensierata, circondato da tanti affetti e dai suoi amati libri; il destino del giovane è però molto lontano da quello che gli si era prospettato fino a quel momento, e si palesa nelle forme di una donna del ‘500, che appare improvvisamente in libreria e che gli consegna una misteriosa pergamena. Daniel la legge e comprende subito che si tratta di un messaggio criptato, che termina con queste parole: «Il destino del leone viaggia all’ombra d’un mercante ma la vera soluzione a scovarla sarà un Dante». Il ragazzino vede sorridere la donna, nonostante ella indossi una maschera; un legame sovrannaturale li unisce, e non è quindi strano che poco dopo egli si ritrovi insieme a lei in piazza San Marco, ma in un contesto decisamente diverso da quello che conosce, perché è il 1501. «“Guarda, Daniel, quello è il Paciolo” disse indicando discretamente con il capo un monaco che attraversava la piazza con passo veloce, seguito da un giovane che portava una grossa borsa di pelle»: quell’uomo, ella spiega, ha scritto un importante libro dal titolo “De Occulta Mathematica” ormai scomparso, che Daniel deve ritrovare grazie agli indizi criptati presenti sulla pergamena. Al ritorno nel presente, Daniel racconta del suo incredibile viaggio nel tempo alla sua famiglia, e tutti insieme decidono di venire a capo della faccenda. Tra inganni e misteri, tra Guardiani del Tempo e Sacerdoti provenienti direttamente dalla città perduta di Atlantide, l’autore ci conduce nell’avventura di Daniel, che scopre di essere il Prescelto per guidare l’umanità verso la sua evoluzione.

Contatti

www.silviocoppola.com
www.facebook.com/silviocoppola
www.instagram.com/silvio.coppola.9/
www.laruotaedizioni.it

Link di vendita online

www.laruotaedizioni.it/daniel-dante-e-la-compagnia-del-lumen-magico/
https://amzn.to/3yebqpx