Federico Galantini insegna come vivere scevri da condizionamenti in “Vivi davvero?”

0
536

Casa Editrice: Passione scrittore – Partner Mondadori
Genere: Saggistica/ Raccolta di pensieri e opinioni sull’attualità
Pagine: 120
Prezzo: 13,00 €

“Vivi davvero?” è la seconda pubblicazione di Federico Galantini, che conferma il suo talento editoriale con un interessante saggio che riflette sul senso della vita, analizzando i punti cardine della società contemporanea: la famiglia, i social network, il denaro, l’educazione. Se ci si sofferma a riflettere, la risposta a questo quesito non è affatto così scontata, perché vivere “pienamente” come si evince dalla lettura del libro, non è soltanto realizzarsi economicamente e sentimentalmente, ma agire secondo la propria coscienza e i propri valori. Leggendo si apprende come la felicità autentica risieda nel coltivare il proprio giardino interiore e non nell’accumulare beni materiali o virtuali. «C’è sempre difficoltà a stare con sé stessi, perché si è abituati a stare in famiglia, ci si abitua all’idea che c’è sempre qualcuno che fa le cose per noi, non impari da subito l’autonomia, perché dai per scontato che qualcuno farà per noi alcune cose, senza dover pensare di farle noi stessi. Pensi a te stesso, ma non come individuo. Pensi a te stesso come persona che è “servita” da qualcuno, quindi impedisci a te stesso di imparare certe azioni, e quando ti ritrovi a stare da solo fai fatica, molta fatica, perché non hai acquisito quella capacità di badare a te stesso.». L’espediente narrativo dal quale trae spunto il libro è l’amicizia tra uno scrittore – che impersona appunto l’autore – e un saggio – il coautore Nikolai Tisci – due ragazzi che ogni sera si riuniscono per parlare “vis a vis”, preferendo la pace di un giardino di notte a una chat sul telefonino, per confrontarsi sulle reciproche visioni dell’esistenza. E sarà proprio grazie ai loro “dialoghi” che il lettore riuscirà a soffermarsi sulle proprie reali necessità, senza dipendere dalla moda, dalla tecnologia e dalle strategie di marketing. «L’attenzione è individuale e si allena con il tempo, il miglior metodo per svilupparla è stare in silenzio e osservare o chiudere gli occhi e riflettere su quanto vissuto durante la giornata, è come uno stato meditativo. La meditazione è un momento in cui tu non hai pensieri e sei vuoto come un vaso senz’acqua che deve essere riempito; in quel momento la mente è ferma come l’acqua di un lago, l’attività mentale è cessata.[…] Meditare prima di scegliere, meditare se occorre davvero un oggetto, meditare nel senso di riflettere sulle proprie necessità e disponibilità». Un manuale che insegna a riprendersi la propria vita, scevri da qualsiasi condizionamento e a formare generazioni future ancora capaci di prendere decisioni autonome, esulando dal giudizio dei social network.

Contatti

www.federicogalantini.it/
www.instagram.com/federico.galantini/?hl=it
www.instagram.com/federicogalantiniscrittore/

Booktrailer

Link di vendita online

www.ibs.it/vivi-davvero-libro-federico-galantini/e/9788833777535