“Il volto dell’inganno” di Vincenzo Capretto

0
874

Casa Editrice: Dialoghi
Collana: Grida
Genere: Thriller psicologico
Pagine: 166
Prezzo: 14,00 €

Vincenzo Capretto racconta nelle note iniziali del suo libro di aver sognato la storia contenuta nel prologo e nel primo capitolo del suo romanzo “Il volto dell’inganno”.

Un’idea sopraggiunta nella notte che parla, appunto, di oscurità: di quella del cuore, di quella che viene richiamata da sentimenti negativi come la rabbia e la vendetta. È una storia drammatica e dalle tinte fosche; è un thriller psicologico denso di tematiche interessanti, come le conseguenze della crisi coniugale, l’inappagabile sete di potere e la natura ingannevole dell’essere umano.

Nel prologo si assiste a una scena inquietante, con protagonista una donna che ha appena commesso un omicidio; non sappiamo chi sia o dove si trovi, ma avvertiamo che vi sarà un tragico sviluppo della sua storia.

L’autore ci introduce poi ai personaggi principali della vicenda, i coniugi Mariani: Beatrice e Alessandro sono sposati da diversi anni e hanno un figlio, Leonardo; conducono un’esistenza agiata nella loro lussuosa villa, e sembra che non manchi loro niente. Niente, a parte la serenità: i coniugi sono infatti sempre più lontani, e Beatrice in particolare è tremendamente insoddisfatta della sua vita priva di emozioni.

Alessandro, invece, è totalmente concentrato sul suo lavoro ma, nonostante il successo, non è contento della sua posizione perché ambisce a un ruolo più prestigioso. Sembra che entrambi non riescano a vedere le fortune che hanno, e trascorrono i giorni a lamentarsi e a desiderare qualcosa che, secondo loro, li renderebbe finalmente felici.

Tutta questa frustrazione ha raffreddato il loro rapporto e li ha resi quasi due estranei; solo il figlio è il collante che li tiene ancora insieme. Questo matrimonio agli sgoccioli subisce un ulteriore colpo quando entra in scena Greta, l’educatrice infantile assunta per star dietro a Leonardo.

L’autore ce la presenta in scene disturbanti, nelle quali si comprende che la sua mente è completamente in subbuglio. In casa Mariani la donna porta segreti e sospetti e, se da una parte diventa un elemento di fastidioso disagio nella piatta routine di Beatrice, dall’altra le crea un tale tormento che la donna si sente viva come non mai.

Tra indagini per scoprire il passato e gli scopi di Greta, e l’emergere di bugie e tradimenti che destabilizzano ancora di più la coppia, Beatrice svela la sua vera natura, e ciò porta anche Alessandro a lasciarsi andare al suo lato oscuro. Il volto dell’inganno si moltiplica in tante facce, in una storia in cui è difficile tracciare il confine tra verità e menzogna, tra vittime e carnefici.

Manuela Santini

Contatti

www.vincenzocapretto.com
www.facebook.com/vincenzocaprettoscrittore
www.edizionidialoghi.it/il-volto-dellinganno
www.amazon.it/volto-dellinganno-Vincenzo-Capretto/dp/889279020X
www.youtube.com/watch?v=Z6wmorwAukM&t=3s