contatore statistiche per siti
venerdì, 22 novembre 2019

“Alessandro Borghese 4 Ristoranti”, vince “Ricciola Saracena” di Sperlonga

 

In gara “Bistrot 23” di Sabaudia, “Ricciola Saracena” di Sperlonga, “La Tana degli Artisti” di Terracina e “Lacocina di Popolla” di Gaeta

 
“4 Ristoranti” di Alessandro Borghese ha fatto tappa, questa sera su Sky Uno, nella Riviera d’Ulisse.
La sfida si è svolta tra quattro coppie di ristoratori, insieme nella vita e nel lavoro. In gara “Bistrot 23” a Sabaudia, “Ricciola Saracena” a Sperlonga, “La Tana degli Artisti” a Terracina e “Lacocina di Popolla” a Gaeta che si sono sfidati principalmente sul pesce locale, in particolar modo sull’alice, considerato pesce povero eppure ricco di sapore e qualità nutrizionali.
 
Il meccanismo della sfida, che ha reso “Alessandro Borghese 4 Ristoranti” ormai un cult della televisione italiana, è il solito: i quattro ristoratori si sono sfidati a colpi di inviti a cena e, capitanati da Alessandro Borghese, hanno avuto il compito di giudicare e votare con un punteggio da 0 a 10 location, menu, servizio e conto del ristorante che li ha ospitati.
 
La classifica provvisoria ha visto in testa “Ricciola Saracena” seguito da “La cocina di Popolla, “Bistrot 23” e, ultimo, “”La Tana degli Artisti”.
Il bonus di Alessandro Borghese per le alici è andato al ristorante “Ricciola Saracena” che si è aggiudicato un premio di 5 punti.
 
Miglior ristorante della Riviera d’Ulisse gestito da coppie si è rivelato “Ricciola Saracena” a Sperlonga che ha ottenuto 98 punti, seguito da 96 di “La cocina di Popolla”, 86 di “Bistrot 23” e 72 di “La Tana degli Artisti”.
 
I voti di Alessandro Borghese, hanno premiato Lacocina di Popolla, ma non sono riusciti a ribaltare il punteggio espresso dai ristoratori che ha assegnato la vittoria al ristorante di Sperlonga.
 
Oltre al titolo di miglior ristorante, il vincitore si è aggiudicato anche un contributo economico di 5000 euro da investire nella propria attività.