Domenica 12 maggio torna l’Appia Day, il festival diffuso della Regina Viarum, tanti eventi che si susseguiranno per tutta la giornata dalle ore 9,00 fino a sera.

Un’occasione per celebrare il fascino e l’incanto dell’Appia Antica, per scoprire quello storico e originale modello di collegamento viario capace di unire Roma e territori lontani e che sta diventando la via privilegiata per l’affermazione di una nuova idea di uso del territorio e dei beni comuni.

Le iniziative sono organizzate dal Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, Parco Naturale dei Monti Aurunci, Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse. Il patrocinio della Regione Lazio, dei Comuni di Fondi, Minturno, Itri e Monte San Biagio, della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio delle Province di Frosinone Latina e Rieti.
Gli eventi si svolgeranno in collaborazione con le associazioni ambientaliste del territorio.
Sono disponibili (su prenotazione) delle “Jolette”, la carrozzina che va sui sentieri e supera la disabilità. Per informazioni: parcoausoni@regione.lazio.it – tel. 0771513644.

Programma della giornata:
Ore 09:00 – Chiesa Madonna delle Grazie, Itri – Inizio cammino sull’Appia Antica in direzione Fondi.
L.go Evangelista, Fondi (Piazzale antistante Commissariato di Polizia) inizio cammino sull’Appia Antica in direzione Itri.
Ore 10:00 – FONDI Accoglienza dei partecipanti presso il parcheggio della Via Appia Antica al km 126,00 della S.S. 7.
Ore 10:30 – ITRI Fortino di Sant’Andrea – Intervento della Sovrintendenza Archeologica
Belle Arti e Paesaggio Frosinone Latina e Rieti relativamente alle recenti attività di recupero delle cisterne del Tempio di Apollo. Saluti delle autorità.
Ore 11:00 – “Storie dl Viandanti” tratto dai “Dialoghi” di Gregorio Magno. Educazione Ambientale ed attività per i bambini.
Ore 12:00 – Laboratorio artigianale della stramma.
Ore 17:00 – MONTE SAN BIAGIO Località Portella – Recupero e valorizzazione del sito della Via Francigena. Saluti delle autorità e della Dottoressa Enrica Onorati, Assessora regionale Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali.
Ore 17:30 – “Oltre i confini”: intervento sugli aspetti storico-ambientali dell’area della Portella, a cura del Dott. Raniero De Filippis.
Ore 18:00 – “Ambiente e Cultura”: passeggiata per scoprire i luoghi lungo i corsi d’acqua del Lago di Fondi.
Ore 19:00 – “Folklore e Gastronomia” la conoscenza delle tradizioni. Esibizione gruppo folkloristico di Monte San Biagio con la famosa tarantella e degustazione prodotti tipici locali.

L’appuntamento annuale dell’Appia Day ha lo scopo di celebrare la “Regina Viarum”
nei suoi molteplici aspetti storici, archeologici, paesaggistici, naturalistici, urbanistici e della mobilità al fine di promuoverne la conoscenza e la valorizzazione.

Dopo 2300 anni, questa arteria viaria conserva ancora un fascino immutato, incrementando le sue funzioni che assolvono oggi alle nuove esigenze della cultura, del turismo, dell’economia.
Basti pensare che è uno dei tracciati fondamentali della Via Francigena del sud che diventa a Brindisi, la porta d’Oriente verso Gerusalemme.