Dopo il successo della scorsa stagione ed i feed-back positivi lasciati dal pubblico che la scorsa stagione teatrale hanno applaudito calorosamente la compagnia di Salvo Russo, quest’anno FLAMENCO TANGO NEAPOLIS, proporrà l’ultimo lavoro dal titolo ” ARRASSUSIA “, (che a Napoli vuol dire “Non sia mai!”), un’emozionante contaminazione tra la canzone napoletana, i ritmi impetuosi del flamenco e l’eleganza del tango argentino.
L’appuntamento è per mercoledì 5 febbraio al Teatro Ariston di Gaeta.
In questo nuovo spettacolo Flamenco Tango Neapolis ci accompagna in un affascinante “viaggio in musica” che parte dal nostro Sud, ovvero Napoli, e ci fa scoprire le tradizioni, l’energia e le emozioni di “altri Sud del mondo”, l’Andalusia e l’Argentina.
 Le musiche sono composizioni originali e arrangiamenti di Salvo Russo e vengono magistralmente eseguite da un ensemble di musicisti polistrumentisti di grande spessore artistico: Salvo Russo (pianoforte, percussioni e voce), Marco Pescosolido (violoncello), Agostino Oliviero (violino, oud arabo, chitarra) e Gianni Migliaccio (chitarra flamenco, percussioni e voce).
 La danza è rappresentata da una coppia di ballerini di flamenco (Alessia Demofonti e Massimiliano De Pasquale “El Bicho”) e da una coppia di ballerini di tango argentino (Sabrina Amato e Mariano Navone).
 I colori di Napoli mescolati con quelli dell’Andalusia e del Sud America esplodono musicalmente in scena creando atmosfere intense, arricchite dalla magia del baile flamenco e del tango argentino.
Un quadro dai colori vivaci, romantici e suggestivi che si rivela allo spettatore attraverso l’arte della musica, della danza e del teatro, catturandone la mente ed il cuore in uno spettacolo tutto da vivere!