Oltre 200 persone hanno risposto all’appello di “Fare Verde” e si sono ritrovate lungo la Spiaggia di Capratica, sul litorale di Fondi, per “Il Mare d’Inverno”. Un esercito di Volontari, Cittadini ed Associazioni, studenti e scout, per l’intera mattinata di ieri si sono presi cura di alcuni km di arenile, nell’area riconosciuta come Sito di Interesse Comunitario. Un’azione di clean up che ha prodotto la raccolta di oltre 60 bustoni di rifiuti, in larga maggioranza plastica e polistirolo, ma anche vetro, gli immancabili mozziconi di sigaretta e cotton fioc, ed ancora siringhe, ferro, pezzi di lamiera e perfino la carcassa di un animale in avanzato stato di decomposizione.
 
“Quintali di ospiti indesiderati con cui le nostre meravigliose spiagge sono costrette a convivere, e per questo la nostra iniziativa anno dopo anno è divenuta di fondamentale importanza. E l’aver registrato una partecipazione così ampia è per noi motivo di orgoglio, perché questi numeri premiano l’impegno che promuoviamo da anni sul territorio. C’è una Fondi che non si arrende all’inciviltà, al degrado, al brutto, e vuole costruire una Città migliore, bella, viva, pulita. Per questo aver avuto al nostro fianco tante Famiglie e tantissimi bambini ci riempie di gioia e speranza, le giovani generazioni possono fare la differenza, in ottica globale ma anche locale” commenta Francesco Ciccone, Presidente di “Fare Verde” Fondi.
 
All’operazione di pulizia promossa da “Fare Verde” Fondi che per il sesto anno consecutivo si è tenuta sul litorale della Città nell’ambito della manifestazione ecologista più longeva d’Italia, giunta alla sua 29a Edizione, hanno preso i Volontari di “Fare Verde” Monte San Biagio, l’Associazione “Pro Capratica”, delegazioni dell’IIS “Gobetti – De Libero” e dell’Istituto “San Francesco”, il Gruppo Scout Fondi 2 “Karol Wojtyla”, l’Associazione “Contrada Selvavetere”, l’Associazione “FondiAmo il Mare”, l’Associazione “Chiesa di Fondi” e la Pro Loco Monte San Biagio. Media Partner dell’iniziativa è stata l’emittente radiofonica “RAV Radio Antenna Verde”. Presenti anche una folta delegazione del Comitato Promotore per la “Casa della Cultura” di Fondi, l’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli, una rappresentanza dei Guardiaparco del Parco Naturale Regionale “Riviera di Ulisse”, e la “De Vizia” (soggetto gestore del servizio) che ha fornito materiale e provveduto al conferimento dei rifiuti presso il Centro Raccolta.