contatore statistiche per siti
lunedì, 27 gennaio 2020

Formia, atti persecutori. Posto ai domiciliari

 

 

Tratto in arresto ieri dai militari della stazione Carabinieri di Formia un 69enne del luogo a seguito di un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione con prosecuzione della detenzione in regime di arresti domiciliari della Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Roma  per il reato di “atti persecutori” commesso nella Capitale tra il 2016 ed il 2017, per il quale dovrà ancora espiare 2 anni e mesi 5 di reclusione.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato ricondotto presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari così come disposto dall’autorità giudiziaria mandante.