contatore statistiche per siti
mercoledì, 22 novembre 2017

Formia, prevenzione della corruzione negli appalti pubblici e Correttivo 2017 (D. LGS. N. 56/2017)

 

 

Il Comune di Formia nell’ambito dell’aggiornamento obbligatorio previsto dalla legge e dal piano anticorruzione, il 14 novembre presso la Sala Ribaud del Palazzo Comunale dalle ore 9,30 fino alle ore 18.00 si svolgerà il corso formativo tenuto dai docenti Carlo Buonauro – magistrato Tar Campania Napoli – e Flaviana Margherita d’amico – giudice onorario di Tribunale di Napoli sezione esecuzione – che affronterà le seguenti tematiche:

Parte generale: Misure di prevenzione della corruzione nella gestione dei contratti pubblici

– La trasparenza e la nuova formulazione dell’art. 29 del Codice;

– l’accesso ai documenti di gara;

– il rafforzato regime del conflitto d’interessi nella gestione delle gare;

– le nuove regole in tema di offerte anormalmente basse;

– il Responsabile Unico del Procedimento: le innovazioni all’art. 31 del Codice;

– il nuovo soccorso istruttorio.

Parte speciale: le principali novità nel procedimento di affidamento

– Le semplificazioni previste per le procedure sotto-soglia: il rapporto con le Linee guida ANAC n.4/2016. Le procedure sotto soglia: l’affidamento diretto, la gara ad inviti, l’affidamento diretto: il recepimento con il decreto correttivo di parte delle linee guida ANAC; le procedure di affidamento per importi superiori alla soglia comunitaria per servizi e forniture o a 1.000.000 di euro per i lavori pubblici;

– gli affidamenti infra 40.000 euro: semplificazioni e deroghe.

Le clausole sociali obbligatorie ed il rapporto con i principi comunitari.

Estensione di operatività del massimo ribasso ed i metodi c.d. antiturbativa;

– le modifiche ai criteri di aggiudicazione – avvisi relativi agli appalti aggiudicati: quando avviene la pubblicazione dell’avviso di aggiudicazione;

– commissioni giudicatrici ed individuazione dei componenti le commissioni;

– la nuova disciplina delle offerte anomale. Le novità requisiti generali: le modifiche all’ art. 80;

– le novità in materia di cauzioni provvisorie e definitive;

– le procedure esecutive nei confronti degli enti locali: vincoli di impignorabilità e dichiarazioni di quantità.

Il corso di formazione sarà aperto a tecnici, imprese nonché a studenti universitari interessati in materia di contrattualistica pubblica e di anticorruzione.

Previsto il rilascio di un attestato di frequenza al termine del corso.