contatore statistiche per siti
giovedì, 19 luglio 2018

Gaeta, arriva il TC Parioli con i Summer Camp sugli storici campi di Via Annunziata

 

 

Per il secondo anno di fila, il più glorioso circolo di tennis romano, il TC Parioli, ha scelto il Circolo Tennis Gaeta come meta dei Summer Camp per i suoi piccoli atleti. Un orgoglio per lo storico circolo cittadino presieduto da Antonino Santella e un vanto per tutta la città di Gaeta. Il club romano svolgerà il suo camp estivo 2018 dall’8 al 22 Luglio sui rinnovati campi in terra rossa del CT Gaeta, recentemente calcati dai professionisti durante il Torneo ITF dominato dal messinese Mirko Cutuli. Un altro grande obiettivo raggiunto dal club tirrenico che si conferma, grazie anche alla sua splendida location, il luogo ideale per la pratica del tennis anche per altre realtà nazionali. I Maestri del TC Parioli, guidati da Vincenzo Colaguori,  ex giocatore di buon livello allenato in passato dal Maestro Attilio Rubino, vivranno l’atmosfera cittadina dedicando parte della giornata al tennis ma seguiranno da vicino tutte le opportunità che l’offerta turistica locale proporrà durante la loro permanenza. Sarà inoltre un’occasione di ulteriore crescita anche per gli allievi del CT Gaeta perchè durante la permanenza del TC Parioli ci sarà l’opportunità di organizzare incontri di tennis in un’atmosfera amichevole e di sana crescita dal punto di vista tecnico.

Vincenzo Colaguori: “abbiamo deciso di riconfermare la nostra presenza presso il CT Gaeta in seguito alla splendida esperienza avuta la scorsa estate, dove abbiamo trovato un ambiente accogliente e professionale, il giusto connubio tra sport e vacanza. Avere la possibilità di allenarsi a ridosso del mare è senz’altro un incentivo in più che tutti gli atleti del TC Parioli apprezzano. Poi, la sua posiziona strategica, tra il mare e il centro storico è davvero un unicum a livello nazionale”. Per Colaguori il CT Gaeta non è solamente una bella location dove organizzare Clinic di Tennis ma è anche il luogo in cui ha cominciato a colpire le prime palline. “Se adesso il tennis è diventato il mio lavoro vuol dire che è anche merito della passione che questo posto mi ha trasmesso. Sono orgoglioso dei successi  che state avendo e della serietà e professionalità che state impiegando in tutte le vostre attività, dalla SAT alla serie B fino all’importante Torneo ITF. Questo è il modo giusto per guardare al futuro con rinnovata ambizione. Il futuro infatti si costruisce giorno dopo giorno e quello che state facendo non può che essere di buono auspicio per un domani ancora migliore. Credo che creare un settore agonistico di livello sia un’ottima soluzione per promuovere un movimento che una città come Gaeta è degna di avere”.