Il 23 dicembre, nel corso della nottata, in Gaeta, ignoti dopo aver avuto accesso all’interno di un esercizio commerciale posto lungo via di Sant’Agostino, forzando una porta posteriore, si impossessavano di generi alimentari nonché di tabacchi e del denaro custodito nel registratore di cassa.

Il tempestivo intervento dei carabinieri della locale Tenenza metteva in fuga i malviventi che, sentendosi braccati, abbandonavano sul posto la refurtiva, del valore stimato di circa 1.000 euro, immediatamente recuperata e restituita all’avente diritto.

Venivano invece sottoposti a sequestro gli arnesi da scasso usati dai malfattori, quali piccone e piede di porco.