Nel meraviglioso Golfo di Gaeta dove il mare è protagonista, un intero Istituto, l’Enrico Fermi, in un momento di ristrettezze economiche come quello che stiamo vivendo, vuole dare la possibilità agli studenti di esprimere le proprie potenzialità creative attraverso la “Giornata dell’ arte e della creatività”, un evento annuale in cui si rappresenta l’arte in ogni sua forma: ballo, recitazione, musica, fotografia, scrittura creativa …
La IV edizione della “Giornata dell’ Arte e della Creatività” – oltre agli eventi musicali, mostre di fotografia, documenti di scrittura, balletti – proporrà come punta di diamante la rappresentazione serale del musical “Aggiungi un posto a tavola“, liberamente tratto dall’ omonima commedia di Garinei e Giovannini con la collaborazione e coordinazione della dirigente scolastica Prof.ssa M.R. Valente e della Prof.ssa A. Perrone, un supporto indispensabile per permettere a giovani attori amatoriali di esprimersi attraverso il teatro.
L’ evento si terrà il 29 Maggio in due diversi momenti. In mattinata, le performance si terranno in Viale Battaglione degli Alpini nel centro della città nuova, mentre la rappresentazione teatrale ed il meglio delle performance del giorno si terranno in serata nello scenario meraviglioso della città medievale sul mare del Molo Santa Maria in Piazzale Giovanni Paolo II e sarà il preludio dei festeggiamenti in onore dei Santi patroni della città (SS Erasmo e Marciano).
Contiamo sulla simpatia e il sostegno degli enti presenti sul territorio, sul coinvolgimento delle nostre famiglie e dei simpatizzanti per realizzare tale importante evento culturale, non solo per la nostra scuola ma anche per la città.
Per realizzare il progetto, che vuole essere la forma di espressione più autentica dell’Istituto Fermi, speriamo nel sostegno finanziario necessario per affrontare le spese che l’allestimento della manifestazione richiede: palco, service, SIAE, materiali per la realizzazione di scenografie e costumi.

Il nostro obbietivo è ampliare la giornata all’intera città, così da rendere l’ avvenimento un evento di profonda crescita sociale e culturale, uno scambio di idee al fine di mostrare la capacità della nostra generazione che viene etichettata come “morta”. Nei prossimi anni abbiamo intenzione di migliorarci e coinvolgere quante più scuole possibili, un’ idea ambiziosa ma nello stesso tempo fattibile, abbiamo solo bisogno del vostro contributo.

Grazie!

Per sostenere l’iniziativa http://www.eppela.com/ita/repubblicascuola/projects/3642/giornata-dell-arte-2015